La Terza Settimana della Cucina Italiana nel mondo: Eventi organizzati in Romania incentrati sulle eccellenze italiane e sulla qualità del Made in Italy nel settore agroalimentare

0
103

L’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura a Bucarest, in collaborazione con la FIC Delegazione Romania e l’Accademia Italiana della Cucina-Delegazione di Bucarest, assieme all’ICE di Bucarest e la Camera di Commercio Italiana per la Romania, hanno organizzato la Terza  Settimana della Cucina Italiana nel mondo, che ha avuto luogo tra il 19 e il 24 novembre 2018 e che ha inteso promuovere e valorizzare in Romania in maniera integrata la tradizione culinaria italiana di alto livello e l’uso dei prodotti enogastronomici di qualità, quale segno distintivo dell’identità e della cultura italiana.

In occasione della Terza Settimana della Cucina Italiana nel mondo, sono stati organizzati in Romania una serie di eventi incentrati sulle eccellenze italiane e sulla qualità del Made in Italy nel settore agroalimentare:

20 novembre. La Dieta Mediterranea, la salute a tavola

L’Ambasciata d’Italia  e l’IIC, in collaborazione con la Federazione Italiana cuochi-Delegazione Romania e l’Accademia della Cucina Italiana –Delegazione di Bucarest hanno organizzato il  seminario “La Dieta Mediterranea, la salute a tavola” con il Prof. Giorgio Calabrese, medico specializzato in Scienza dell’Alimentazione e Docente di Dietetica e Nutrizione Umana presso le Università di Torino e Napoli. Il Seminario è stato seguito da una cena buffet dei cuochi della FIC, con piatti  tipici della cucina mediterranea.

20 novembre. Degusta Italia

L’Ufficio ICE di Bucarest ha organizzato l’evento “Degusta Italia” una manifestazione dedicata alla promozione delle eccellenze italiane del settore food&wine, con particolare riguardo ai prodotti destinati al settore ho.re.ca. L’evento è stato diretto a promuovere un settore di eccellenza, a rafforzare i rapporti commerciali aumentando le esportazioni di vini e di prodotti alimentari in Romania, avvicinando allo stesso tempo i consumatori romeni ai sapori italiani. La manifestazione ha avuto come core-business una mini mostra di prodotti agroalimentari italiani (proposti da aziende italiane interessate al mercato), degustazioni e una sessione di incontri bilaterali tra gli espositori e potenziali partner locali.

21 novembre.  A cena con il Gattopardo

In occasione del 60mo anniversario della pubblicazione del romanzo “Il Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, l’Ambasciata d’Italia e l’IIC a Bucarest, in collaborazione con la FIC Delegazione Romania e l’Accademia Italiana della Cucina-Delegazione di Bucarest, hanno organizzato una cena letteraria intitolata “A cena con il Gattopardo”. Ad accompagnare i piatti tipici della tradizione culinaria e gastronomica siciliana, letture tratte dal romanzo “Il Gattopardo” e aneddoti sull’omonimo film del 1963 di Luchino Visconti raccontati dal regista e attore teatrale Franco Palmieri.

22 novembre. Cena di gala della CCipR

La Camera di Commercio italiana per la Romania ha organizzato una Cena di gala a Timisoara, a carattere di beneficienza, con la presenza dello chef Luigi Pomata di Cagliari.

Il menù ha previsto piatti ed ingredienti esclusivamente italiani, espressione della migliore gastronomia peninsulare.

22 novembre. Finché c’è prosecco c’è speranza

L’Ambasciata d’Italia e l’IIC a Bucarest, in collaborazione con la FIC Delegazione Romania e l’Accademia Italiana della Cucina-Delegazione di Bucarest hanno organizzato la proiezione del film

“Finché c’è prosecco c’è speranza”, cui è seguita la presentazione e degustazione di alcuni Prosecchi di Conegliano Veneto e di Valdobbiadene.

NO COMMENTS