Il trailer dedicato al grande calciatore Paolo Rossi, “The Heart of the Champion”, presentato a Bucarest

0
53

Il grande Paolo Rossi ha lanciato il film della sua vita a Bucarest. Un ragazzino romeno interpreta il ruolo del campione mondiale

Momenti emozionanti per quello che è stato il miglior calciatore al Campionato Mondiale di Calcio del 1982, il marcatore del torneo finale, e non per ultimo, campione mondiale con la Squadra Azzurra.

Il leggendario Paolo Rossi ha una storia di film che è stata presentata in anteprima martedì  sera all’Ambasciata d’Italia.

Filmin Tuscany, Bradamante Entertainment e l’Ambasciata d’Italia a Bucarest hanno presentato alla presenza dell’eroe, il trailer del documentario The heart of the champion, che racconta la vita tumultuosa del campione mondiale di calcio del 1982.

Il documentario, realizzato dal regista Gianluca Fellini e ispirato alla biografia più venduta di Paolo Rossi, quella scritta dalla giornalista Federica Cappelletti, racconta non solo la carriera sportiva di Paolo Rossi, il grande protagonista del Campionato Mondiale del 1982, ma anche i suoi esordi difficili, sconosciuti al grande pubblico.

La conferenza stampa di presentazione del documentario – la cui realizzazione verrà completata nel 2018 e che verrà seguito da un lungometraggio nel 2019 – si è svolta martedì alla Residenza d’Italia. Gli orfani della ONG Parada, a cui verrà diretta una parte dei proventi del film, verranno coinvolti nella produzione.

Alla conferenza hanno partecipato il protagonista del documentario, il calciatore italiano Paolo Rossi, i produttori Michela Scolari, Ivo Romagnoli, Gianluca Fellini e l’ex calciatore romeno Gino Iorgulescu, l’attuale presidente della Lega Calcio Professionistico, ma tra gli invitati c’è stato anche Massimo Pedrazzini, il dipendente di Gigi Becali al FCSB e l’ex internazionale romeno Aurică Țicleanu che lavora per la FRF (Federazione Romena di Calcio).

“L’ambasciata d’Italia in Romania ha sempre sostenuto il coinvolgimento delle ONG italiane attive nel settore sociale in Romania e contribuisce alla promozione delle attività della Fondazione Parada e di molte altre organizzazioni non governative impegnate nel settore sociale”, ci informa un comunicato stampa.

Samuel, un attore romeno interpreta Paolo Rossi

Quello che interpreta il ruolo principale è un ragazzino romeno, Samuel. Il bambino proviene da una famiglia con problemi sociali, ma ha ricevuto un ruolo enorme, proprio per vivere il sogno del ragazzino Paolo. “Da piccolo sognavo di fare il calciatore. Ho superato i problemi e ci son riusciuto”, ha detto stasera al microfono Rossi, emozionato, guardando Samuel con tenerezza.

In apertura dell’incontro, Rossi ha parlato di calcio con i giornalisti romeni. Ha indicato il francese Antoine Griezmann come calciatore a cui assomiglia come stile di gioco, ed è stato cortese con Cristi Chivu, di cui pensa che potrebbe diventare un giorno l’allenatore di Inter Milano.

NO COMMENTS