Tariceanu, sul candidato unico PSD-ALDE per le elezioni presidenziali: penso sia troppo presto per prendere una decisione sul candidato unico

0
48

Il presidente del Senato, Calin Popescu Tăriceanu, ritiene che la nomina di un candidato unico PSD-ALDE per le elezioni presidenziali sia “troppo presto”, e la sua decisione se candidarsi o no, verrà annunciata all’inizio del 2019.

“Queste discussioni non sono recenti. Ho avuto discussioni anche in passato, ho ricevuto anche domande su questo argomento, non ho cambiato il mio punto di vista. Ho concordato con il presidente del PSD, Liviu Dragnea, che ad un certo momento avremo una discussione e decideremo. Penso che il presidente Liviu Dragnea abbia voluto trasmettere questo messaggio ai suoi colleghi per viva voce, non attraverso la stampa. Non siamo nella posizione di prendere una decisione in merito. Penso sia troppo presto per prendere una decisione relativa ad un candidato unico o no e chi sarà questo candidato”, ha spiegato Calin Popescu Tariceanu lo scorso lunedì.

Alla domanda se l’ALDE vorrebbe sostenere un candidato del PSD alle elezioni presidenziali, Tariceanu ha detto: “La domanda non è priva di significato, ma non sono in grado di rispondere in questo momento”.

Interrogato anche sulla sua volontà di candidarsi alle elezioni presidenziali, il leader dell’ALDE ha dichiarato che farà una dichiarazione in merito all’inizio dell’anno prossimo.

“Questo esercizio dipende anche dalla volontà comune, ma anche da una certa congiuntura e sostegno politico. Quando sarà il momento di discutere a livello politico, ovviamente faremo una comunicazione in merito. (…) Probabilmente, se avete pazienza, ma io so che non avete, penso che il momento migliore (per annunciare la candidatura – nr) sia l’inizio del prossimo anno, nel primo trimestre del prossimo anno”, ha dichiarato Tariceanu.

Il presidente del PSD Liviu Dragnea dice di non aver mai detto che non ci sarà un candidato da parte dei socialdemocratici alle elezioni presidenziali, ma che dovrebb’essere un candidato comune PSD-ALDE e che la maggior parte dei membri del partito sarebbe d’accordo con quest’idea. Dragnea ha sottolineato che non ha intenzione di candidarsi alle elezioni, e la cosa più importante è che il presidente Klaus Iohannis non vinca un nuovo mandato.

“Quello che ho presentato come proposta ai miei colleghi, abbiamo discusso anche ieri, e ho detto anche oggi è che, a mio parere, dobbiamo avere un candidato comune. Che non sia un candidato del PSD, ma un candidato comune PSD-ALDE. Iniziamo le discussioni all’interno del partito, decidiamo un candidato comune, decidiamo se fare lo stesso anche per il Parlamento europeo e a breve decidiamo anche il candidato. Abbiamo avuto queste discussioni in linea di massima, non è stata ancora presa una decisione, ma molti colleghi sono stati d’accordo con l’idea di un candidato comune”, ha dichiarato Liviu Dragnea sabato in una conferenza stampa alla fine della riunione del Comitato Esecutivo Nazionale (CEx) a Neptun.

NO COMMENTS