Più di 200 scuole italiane hanno ricevuto il Certificato di “Scuola eTwinning”

0
90

Secondo i risultati ufficiali resi pubblici di recente, più di 200 scuole italiane hanno ricevuto il Certificato di “Scuola eTwinning”. eTwinning è la più grande piattaforma online di progetti educativi supportata dalla Commissione Europea, con oltre 500.000 insegnanti dell’Europa.

Rispetto ad altri paesi europei, dato il numero di scuole che hanno ottenuto questo certificato, l’Italia si trova ai primi posti a questo capitolo.

In riconoscimento dell’attività eTwinning a livello scolastico, è stato rilasciato il certificato di Scuola eTwinning, una nuova distinzione che viene rilasciata a seguito ad un processo di valutazione.

Il periodo di iscrizione è iniziato a dicembre 2017 e si è concluso a marzo 2018, con la recente pubblicazione dei risultati.

Con le 235 unità di insegnamento che hanno ottenuto questo certificato, l’Italia è al primo posto, nel contesto in cui altri paesi europei hanno molto meno scuole eTwinning, come la Grecia – 86 scuole, Francia – 44, Germania – 16, Belgio -10, Romania – 63.

Per quanto riguarda l’Italia, la maggior parte delle scuole che hanno ricevuto il Certificato di “Scuola eTwinning” provengono dalle regioni Lombardia e Puglia, 22 scuole dalla Regione Sicilia, 22 dal Lazio, 13 scuole della Liguria.

Allo stesso tempo, le scuole che hanno ottenuto questa qualifica provengono anche da diverse località che appartengono alle regioni Campania, Emilia-Romagna, Umbria, Molise, Calabria, Marche, Piemonte, Basilicata, Molise, Veneto, Abruzzo, Toscana, Sardegna, Valle d’Aosta .

L’idea di riconoscimento dell’attività nell’ambito dell’eTwinning esiste dal momento del rilascio dei Certificati di qualità, distinzioni conferite agli insegnanti per i progetti realizzati a livello nazionale ed europeo.

Il principio alla base di questo nuovo certificato è il desiderio di eTwinning di valutare e riconoscere non solo il coinvolgimento, l’impegno e la dedizione degli eTwinner isolati, ma anche dei team di insegnanti e direttori della stessa scuola.

Lo statuto di Scuola eTwinning potrebbe essere raggiunto seguendo un percorso di sviluppo, con tappe valutate obiettivamente, perché si tratta di un processo di evoluzione.

Il processo per ottenere il Certificato di Scuola eTwinning ha avuto due fasi.

Nello specifico, nella prima fase, quella di verifica, le scuole dovevano soddisfare contemporaneamente tre criteri: la scuola è iscritta sulla piattaforma eTwinning per almeno due anni; nella scuola ci sono almeno due insegnanti eTwinning attivi sulla piattaforma; nella scuola è stato svolto almeno un progetto europeo eTwinning che ha ottenuto il Certificato Nazionale di Qualità negli ultimi due anni dalla presentazione della domanda.

Nella seconda fase, nel caso in cui tutte le condizioni sono state soddisfatte, ogni insegnante di quella scuola iscritto sulla piattaforma è stato invitato a compilare il modulo di autovalutazione disponibile su eTwinning Live, che ha coperto i seguenti sei criteri: l’uso responsabile dell’Internet; la collaborazione attiva; il coinvolgimento degli studenti; la partecipazione ad eventi educativi eTwinning; l’esposizione pubblica del coinvolgimento nell’eTwinning; le attività per promuovere l’eTwinning.

Una volta annunciate le scuole di ogni paese europeo che hanno ricevuto questo certificato, è stato menzionato che “Le scuole eTwinning” possono essere considerate dei veri “pionieri”, essendo riconosciute come modelli in settori quali: pratiche digitali, pratiche di sicurezza online, confronti innovativi e creativi della pedagogia; promozione del continuo sviluppo professionale degli insegnanti; promozione delle pratiche di apprendimento collaborativo tra insegnanti e studenti.

NO COMMENTS