Firea: non tutti i governi PSD-ALDE hanno sostenuto i miei progetti. Con la signora Dăncilă ho risolto in due settimane quello che non ho risolto con due governi precedenti

0
135

Il sindaco generale Gabriela Firea ha dichiarato che non tutti i governi PSD-ALDE hanno sostenuto i progetti del Comune di Bucarest, e riguardante l’Ospedale Metropolitano ha affermato che ha risolto con la Premier Viorica Dancila “in due settimane” quello che non è riuscita con due governi anteriori. Alla domanda cosa vorrebbe trasmettere al leader del PSD, Liviu Dragnea, ha risposto: “Porgere l’altra guancia, non dente per dente”.

Venerdì  sera, ad Antena 3, è stato chiesto a Gabriela Firea che parabola vorrebbe trasmettere al Presidente del PSD, Liviu Dragnea.

“Credo nel nostro team e nella gente. Il Signor Dragnea è un uomo fedele. (…) Io sono per porgere l’altra guancia, non dente per dente, a proposito dell’Antico e il nuovo Testamento. Nel giorno d’oggi in cui la crudeltà è una virtù per molti, viene considerata una debolezza raccomandare costantemente e  porgere la guancia e quando vieni colpito costantemente, ad un certo momento, è possibile che il team sia demoralizzato e possa considerarti un leader debole, con poca forza e puoi nasconderti dietro queste parole della Bibbia”, ha detto Firea.

Firea ha dichiarato che Liviu Dragnea ha dimostrato fiducia nei suoi confronti lungo il tempo.

“Mi ha proposto di essere candidato per il Comune Generale e ha sostenuto i miei progetti. Non tutti i governi PSD-ALDE hanno sostenuto i miei progetti”, ha ribadito Gabriela Firea.

Parlando dell’Ospedale Metropolitano, il sindaco generale ha affermato che ha risolto, dopo otto mesi “quello che poteva essere risolto in maniera molto semplice”.

“E’ stato molto difficile, anche se le cose erano semplici. Molte bugie. Ci dicevano: “Il progetto di decisione è pronto, sta per essere preso in dibattito nella seduta”. E non era nemmeno elaborato. (…) Non ti aspetti che gente seria, colleghi di partito possano giudicare con doppia misura le cose. (…) Sono contenta che in questo momento, con la premier Viorica Dancila, ho risolto in due settimane quello che non ho risolto con due governi precedenti. Mi dispiace dire questo. Il signor  Mihai Tudose ha ammesso di essere stato mentito da alcuni ministri e segretari di stato”, ha detto Firea.

Questa ha spiegato che sono ormai 50 anni da quando non è stato costruito un ospedale statale a Bucarest, eppure il progetto ha affrontato molta opposizione, persino blocchi.

NO COMMENTS