5 ONLUS che combattono il cancro al seno in Belgio, Italia, Grecia, Romania e Bosnia-Erzegovina hanno lanciato Think Pink

0
182

Mihaela Geoana fu eletta presidente

Cinque organizzazioni che combattono il cancro al seno in Belgio, Italia, Grecia, Romania e Bosnia-Erzegovina hanno lanciato mercoledì Think Pink Europe. Presidente di questa associazione non governativa fu nominata Mihaela Geoana, si legge in un comunicato stampa della Fondazione Renasterea, via Agerpres.

La nomina di Mihaela Geoana come presidente di Think Pink Europe rappresenta un importante riconoscimento internazionale degli sforzi della Fondazione Renasterea e dalla Coalizione per la salute delle donne, e dell’evoluzione registrata in Romania negli ultimi anni nella lotta contro il cancro al seno”, si legge nel comunicato citato.

Il Presidente Think Pink Europe ha dichiarato che anche se “l’Europa ha compiuto progressi significativi su tanti livelli, analizzando lo stato di salute della popolazione europea, le disparità rimangono troppo elevate”.

“In certi paesi europei, le donne che ricevono la diagnosi di cancro al seno hanno 20% in meno possibilità di sopravvivenza; il che significa che nel 2018 le donne vivono o muoiono a seconda di dove vivono.

Think Pink Europe si propone di promuovere con priorità lo scambio di pratiche relative all’accesso paritario ai servizi di diagnosi e trattamento pe le donne europee e farà tutti gli sforzi per cambiare questa situazione inaccettabile”, ha dichiarato Mihaela Geoana, citata nel comunicato.

Il Professore Riccardo Masetti (il direttore della Clinica Oncologica del seno presso l’Ospedale Gemelli di Roma) e Nela Hasic (Bosnia ed Erzegovina) saranno co-presidenti, mentre il Professor Alberto Costa (direttore di European School of Oncology)ricoprirà la carica di ambasciatore. Christiana Mitsi (Grecia) completa il consiglio di amministrazione dell’organizzazione.

Le cinque organizzazioni fondatrici che collaborano da anni, stanno organizzando Race for the Cure, il più grande evento sportivo del mondo dedicato alla lotta contro il cancro al seno.

“È il tempo di approfondire la nostra collaborazione creando una nuova organizzazione: Think Pink Europe. Siamo orgogliosi di presentare questa collaborazione al Parlamento europeo. La collaborazione fa parte del nostro DNA. Con questo passo, ci concentriamo più che mai sulla collaborazione transfrontaliera”, ha dichiarato Jurgen Vanpraet, che sarà il direttore generale di Think Pink in Europa, secondo il comunicato stampa.

Secondo la fonte citata, un primo progetto comune che i membri di Think Pink Europe stanno preparando da tempo è l’organizzazione di tutte le corse europee Race for the Cure nello stesso giorno. In questo modo, Think Pink Europe vuole riunire, in futuro, più di 500.000 persone, vincitori nella lotta contro il cancro al seno e sostenitori dello sport, a livello europeo, simbolo della solidarietà nella lotta contro il cancro al seno.

Il lancio di Think Pink Europe ha avuto luogo durante un evento organizzato al Parlamento europeo.

NO COMMENTS