Fu eletto il vescovo-vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno in Italia

0
342

Nella seduta di lavoro del Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Romena, a metà di febbraio, sono stati nominati anche i vescovi-vicari per i romeni della diaspora. Si tratta dell’elezione del vescovo vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno in Italia e del vescovo – vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno della Spagna e del Portogallo.

Il 15 febbraio 2018, nella Sala Sinodale della Residenza Patriarcale, sotto la presidenza del Beatissimo Padre Daniel, Patriarca, si è svolta la seduta di lavoro del Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Romena. Durante questa seduta fu eletto il vescovo vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno in Italia e del vescovo – vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno della Spagna e del Portogallo. Il Santo Sinodo ha eletto con voto segreto il Reverendo Padre Archimandrita Atanasie (Tudor) Rusnac come vescovo vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno in Italia. Il nuovo vescovo vicario verrà nominato Santissimo Padre Atanasie di Bogdania. Inoltre il Santo Sinodo ha eletto per voto segreto anche il Reverendo Padre Archimandrita Teofil (Petru) Roman come vescovo vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno della Spagna e del Portogallo, che verrà nominato Santissimo Padre Teofil di Iberia.

Su dexologia.ro, portale ortodosso, si legge che l’archimandrita Atanasie Rusnac è nato il 17 gennaio 1982 a Chișinău nella Repubblica Moldova. Nel periodo 2000 – 2005, ha studiato presso l’ INSA Lyon (Institut National des Sciences Appliqués de Lyon – Francia) dove si è diplomato come ingegnere a livello di master in Telecomunicazioni e Reti. Nel 2002 ha conseguito il Certificato di Studi Europei presso l’ INSA Lyon, mentre tra 2004-2005 ha frequentato un corso di formazione nel settore IT (MT System – Lyon, Francia). Tra 2006-2010 ha frequantato i corsi della Facoltà di Teologia Ortodossa „Saint-Serge” di Parigi, ed ha conseguito la laurea in Teologia Pastorale nel 2010. Tra 2010-2012 ha frequentato i corsi di un Master in Teologia Pratica (Diritto canonico), presso la Facoltà di Teologia „Andrei Șaguna” di Sibiu, e la sua tesi di Master ha avuto il titolo „Principi di Teologia Canonica nella Diaspora – con riferimento all’Italia”.

Da febbraio 2011 e fino alla decisione di questo mese del Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Romena, ha servito come Vicario Diocesano dell’Episcopato Ortodosso Romeno in Italia.

L’Archimandrita Teofil (Petru) Roman, il nuovo vescovo vicario dell’Episcopato Ortodosso Romeno della Spagna e del Portogallo è stato fino alla decisione del Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Romena l’arciprete della Cattedrale di Cluj-Napoca.

NO COMMENTS