Nuove proteste contro le modifiche alle leggi sulla giustizia

0
216

Decine di migliaia di persone hanno protestato, nuovamente, sabato sera  a Bucarest, e in altre importanti città romene, contro le modifiche alle leggi sulla giustizia, ma anche contro le recenti misure fiscali adottate dal governo PSD –ALDE. Alla protesta nella capitale sono venuti manifestanti dall’intero Paese. Si sono registrati disagi nel traffico nella zona e incidenti tra i protestatari e i gendarmi. I protestatari accusano la coalizione al governo PSD-ALDE che tenterebbe di asservire la giustizia, tramite la modifica della legislazione nel settore. Diverse ong hanno chiesto all’Esecutivo di fare una segnalazione alla Commissione di Venezia in merito alle leggi sulla giustizia e le modifiche dei Codici Penali, e il rinvio, tramite decreto-legge, della loro applicazione.

Di recente, le ambasciate del Belgio, della Danimarca, della Finlandia, Francia, Germania, Olanda e Svezia a Bucarest hanno fatto appello, in una lettera comune, a tutte le parti implicate nel processo di riforma affinchè evitino qualsiasi azione atta a indebolire l’indipendenza del sistema giudiziario e della lotta alla corruzione.

NO COMMENTS