Al Castello Cantacuzino di Busteni, Capodanno in stile italiano

0
276

Con l’idea di attrarre quanti più ospiti per festeggiare il passaggio al nuovo anno, gli spazi con destinazione turistica di Valea Prahovei hanno proposto offerte una più allettante dell’altra, soprattutto per quel che riguarda lo stile dell’organizzazione. Un esempio è il Castello Cantacuzino di Busteni, che ha annunciato l’organizzazione del Capodanno in stile italiano.

“Capodanno in stile italiano” – questo è il tema della festa di fine anno offerta dal Castello Cantacuzino di Busteni, per quanti sceglieranno uno sfondo tra i più suggestivi di Valea Prahovei. “Cocktail, fuochi d’artificio, musica live offerta da una delle cover band più in voga del momento, Special Guest Orchestra, il tutto completato da un menù raffinato e gustoso, ispirato tanto alla cucina italiana, quanto anche a quella francese”, è l’offerta di Capodanno “La vita è bella”, proposta alcuni mesi fa dagli organizzatori. E considerando lo stile della festa, anche il menù si preannuncia d’ispirazione italiana. Concretamente, nella notte dell’ultimo dell’anno, al Castello Cantacuzino saranno serviti: carpaccio di tonno rosso, mix d’insalata, avocado e melagrana; ravioli con ricotta e tartufo in salsa di parmigiano; halibut con gamberetti rossi, asparagi verdi, carciofi e salsa mediterranea; sorbetto in ragù di frutta fresca; filetto di manzo e costolette d’agnello in crosta di verdure; patate duchessa ripiene con zucchine in salsa mista di funghi; tiramisù Castello e macarons. Il prezzo del pacchetto è di 960 lei a persona, mentre chi ha prenotato entro in 15 novembre 2017, ha potuto beneficiare di uno sconto del 10%. Allo stesso tempo, nel prezzo sono comprese anche altre agevolazioni, specialmente per le famiglie che non vorranno lasciare i propri figli a casa. Nella pratica, sebbene sia difficile che una delle portate incluse nel raffinatissimo menù sia adatta ai neonati, si è parlato del fatto che per bambini di un anno, la presenza alla festa sarà gratuita, mentre per i bambini con età compresa tra uno e sei anni, ci sarà uno sconto del 50% sulle tariffe annunciate.

È necessario menzionare però come in quest’ottava festa di Capodanno a Busteni, si sia scelto di entrare nel 2018 da un luogo del tutto differente, considerando la location dei festeggiamenti.

Il Castello Cantacuzino ha grande valore architettonico, storico, documentario e artistico, costruito nel 1911 per volere del principe Gheorghe Grigore Cantacuzino, soprannominato il Nababbo, ex ministro della Romania tra il 1899-1900 e il 1904-1907. Costruito in stile neoromeno, l’edificio è stato realizzato in pietra e mattoni secondo il progetto dell’architetto Grigore Cerchez, e si estende su una superficie di 3.148 mq. Il repertorio decorativo conferisce agli spazi interni uno spiccato carattere romantico. E questo perché le vetrate, i marmi, le consolle, i soffitti con false griglie e dipinti, le balaustre in legno, pietra o ferro battuto, gli inserti in bronzo e i ricchi ornamenti sono esempio di una vera maestria di artigianato artistico. D’altra parte, i caminetti in pietra di Albesti, gli ornamenti con mosaici policromi realizzano pienamente l’atmosfera da residenza nobiliare, e aggiungono valore all’edificio. Non ultimo, il Castello dispone anche di altri punti d’interesse, come una collazione di araldica con i blasoni delle famiglie nobili imparentati ai Cantacuzino e un fregio di pitture votive con illustri membri della famiglia Cantacuzino della Muntenia. A tutto questo, si aggiungono i pavimenti con mosaici romani e le panche in pietra scolpita e dipinta con la croce celtica nel vestibolo, mentre nel salone principale i pavimenti sono decorati con ceramica italiana, dell’inizio del XX secolo.

NO COMMENTS