EAST – progetto europeo coordinato dal centro italiano di ricerca, in cui la Romania è partner

0
306

La Romania, insieme ad altri paesi, continua ad essere partener nella realizzazione dei progetti europei. Esempio ne è EAST – Environment, Activities, Studies and Exchanges – progetto europeo coordinato dal centro italiano di ricerca EURO, e all’interno del quale è presente anche un’associazione culturale romena, proveniente dalla regione di Prahova.

L’associazione “Curba de cultura”, del comune di Izvoarele, regione di Prahova, ha annunciato che rappresenterà la Romania all’interno di un progetto europeo, accanto ad altri partner stranieri. Si tratta del progetto EAST – Environment, Activities, Studies and Exchanges, cofinanziato dall’Unione Europea, il cui tema principale riguarda i problemi dell’ambiente circostante, lo sviluppo sostenibile e la formazione dei giovani. Il progetto, che ha ottenuto fondi di realizzazione Erasmus+, è coordinato da EURO – centro italiano di ricerca e promozione, e per le iniziative culturali, i cui partner, accanto alla Romania, sono anche FOPSIM (Malta), TZG Jastrebarskog (Croazia) e Orsa e Nuovo Ateneo, per l’Italia. Il progetto è stato avviato quest’autunno e si concluderà nel maggio 2019, comprendendo anche sei incontri transnazionali nei paesi partner, che riguarderanno le attività legate all’insegnamento e all’istruzione. Il primo incontro transnazionale dei partner inclusi nel progetto EAST ha avuto luogo il mese scorso ad Alcamo, in Italia, ed ha riguardato la definizione dello scopo e degli obiettivi da raggiungere, come anche i risultati che si prevede di ottenere entro fine del progetto. Il prossimo incontro si terrà a Malta, tra il 26 e il 27 febbraio 2018. Allo stesso modo, sarà organizzato un corso internazionale in Italia, e sarà elaborata anche una metodologia di lavoro per i giovani, a favore dello sviluppo sostenibile. La maggior parte delle attività, come anche il maggior numero di beneficiari saranno italiani. Nel caso della Romania, i beneficiari saranno sei formatori di Prahova, che prenderanno parte ai training internazionali in Italia e agli incontri transnazionali, per acquisire così le abilità necessarie ad abbordare i problemi dell’ambiente in diversi contesti educativi. Inoltre, l’organizzazione “Curba de cultura”, in qualità di beneficiario del progetto, avrà anch’essa la possibilità di organizzare corsi e atelier basati sulle tematiche portate avanti dal progetto, a richiesta. L’incontro transnazionale della Romania, ospitato dall’associazione menzionata, si terrà nel novembre del 2018. “Il progetto EAST desidera creare maggiori opportunità per i giovani, ridurre la disoccupazione tramite la promozione dell’imprenditoria, l’offerta di opportunità educative e supporto tramite i progetti UE, inerenti argomenti come l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. I gruppi target nel progetto sono i giovani interessati allo sviluppo sostenibile e all’ambiente, come anche le organizzazioni che si occupano di educazione ambientale delle giovani generazioni. In generale, questo progetto si rivolge alle istituzioni, alle associazioni regionali o locali, alle organizzazioni che sviluppano progetti a lungo termine riguardanti ambiente e sviluppo sostenibile, organizzazioni giovanili, organizzazioni ambientaliste, organizzazioni che sostengono uno stile di vista salutare e la società in generale, tenendo presente come l’idea principale del progetto sia legata ad ambiente, sviluppo duraturo, formazione”, hanno annunciato i rappresentanti dell’associazione “Curba de cultura” del comune di Izvoarele, regione Prahova, che rappresenta la Romania all’interno del progetto.

Da menzionale, “Curba de cultura” è un’organizzazione non governativa, no profit, che si dedica all’insegnamento non formale e alla cultura. I suoi membri si concentrano sulla crescita dei livelli educativi e d’implicazione della comunità giovanile d’estrazione rurale. Allo stesso tempo, lo scopo dell’associazione è rivitalizzare l’ambito rurale della Romania, poiché i suoi membri credono fermamente nel fatto che i loro progetti possano funzionare come iniziative pilota per la riduzione delle difficoltà in diversi ambiti, per assicurare l’accesso alla scolarizzazione e per aumentare le opportunità offerte a quanti sentano il bisogno di un cambiamento e di una vita migliore in ambito rurale. I valori che guidano l’associazione sono l’istruzione, la partecipazione l’uguaglianza, il lavoro di squadra, lo sviluppo continuo, l’autoconoscenza, la tolleranza. L’associazione ha la propria sede principale a Izvoarele, località rurale situata nei pressi della città di Valeni de Munte, nella regione di Prahova.

NO COMMENTS