Iohannis, nel Giorno della Costituzione: L’indipendenza della giustizia, la lotta alla corruzione, l’integrità nelle cariche e funzioni pubbliche, valori costituzionali che non possono essere negoziati, limitati o eliminati

0
211

Venerdì, il presidente Klaus Iohannis ha invitato tutte le istituzioni dello Stato a tenere conto non solo della lettera ma anche dello spirito delle Leggi Fondamentali, all’interno del suo messaggio per il Giorno della Costituzione, in cui ha rilevato anche come la promozione dello stato di diritto e dell’indipendenza della giustizia, la lotta alla corruzione, l’assicurazione dell’integrità nelle cariche e funzioni pubbliche siano valori costituzionali che non possono essere negoziati, limitati o eliminati. Allo stesso modo, ha messo in evidenza come i romani si mostrino più uniti che mai rispetto ad alcuni principi fondamentali, per il rispetto dei quali militano in modo attivo, senza più accettare nessun passo indietro.

“In qualsiasi democrazia, la Costituzione è l’espressione più alta dei valori di una nazione e assicura quel legame di fiducia tra cittadini ed istituzioni dello Stato, essenziale per lo sviluppo solido e duraturo di qualsiasi società.

Sotto il dominio della Legge Fondamentale, dalla cui adozione tramite referendum oggi festeggiamo 26 anni, i romeni si dimostrano più uniti che mai intorno ad alcuni principi fondamentali, per il rispetto dei quali militano attivamente, senza più ammettere passi indietro. La promozione dello stato di diritto e dell’indipendenza della giustizia, la lotta contro la corruzione, l’assicurazione dell’integrità nelle cariche e funzioni pubbliche rappresentano valori costituzionali che non è possibile negoziare, limitare o eliminare”, si legge nel messaggio del capo dello Stato romeno.

“Come Presidente della Romania, in base delle attribuzioni che mi rendono sorvegliante del rispetto della Costituzione, invito tutte le istituzioni dello Stato a tenere conto non solo della lettera ma anche dello spirito della Legge Fondamentale, condizione indispensabile per il buon governo della società romena”.

NO COMMENTS