Papa Francesco – membro onorario dell’Accademia Romena

0
50

Venerdì, Papa Francesco è stato eletto con un voto palese, visibile a tutti e all’unanimità, membro dell’Accademia Romena, su proposta della Presidenza della medesima istituzione.

“Considerando la personalità teologica d’importanza mondiale di Papa Francesco, il modo esemplare in cui si mette al servizio della gente che cerca un senso nella vita, una via pacifica e di riconciliazione, sottolineando la sua preferenza nel prodigarsi innanzitutto per i poveri e gli emarginati; ugualmente, tenendo conto dei suo grandi meriti nell’alleviare la sofferenza dei rifugiati, dei perseguitati, delle vittime delle guerre, delle calamità e delle violenze; infine, attribuendo un grande valore alla sua amicizia nei confronti del popolo romeno e accogliendo le sue iniziative atte a ricostituire l’unità tra i cristiani, tramite il dialogo ecumenico tra i cattolici e gli ortodossi nel nostro paese, la Presidenza dell’Accademia Romena propone l’elezione di Sua Santità a membro onorario dell’Accademia Romena”, si legge nella motivazione ufficiale della Presidenza dell’Accademia Romena.

Secondo un comunicato dell’Accademia, la nomina di Papa Francesco a membro onorario segue la visita svolta dalla direzione di questa istituzione in Vaticano, nel periodo 8-13 novembre, occasione in cui il Sommo Pontefice avrebbe accettato quest’onorificenza.

Il vicepresidente dell’Accademia Romena, Cristian Hera, ha presentato all’Assemblea generale il contesto in cui ha inoltrato questa proposta a Papa Francesco.

“Come saluto a Sua Santità, ho menzionato tra le altre come Papa Giovanni Paolo II abbia accettato e sia diventato membro onorario dell’Accademia Romena nell’anno 2001. Ho voluto così fare riferimento alla proposta dell’Accademia, perché Sua Santità l’accettasse, e perché sapevo che non vuole rifiutare i titoli onorifici. Sono stato felice di sentirgli dire sì, precisando che accetta per noi, per amicizia e per il popolo romeno. Sono le parole di Sua Santità”, ha affermato Hera, citato nel comunicato.

NO COMMENTS