Simposio a Bucarest per presentare al Ministero della Difesa e ai vertici delle Forze armate romene la gamma di sistemi navali, terrestri e spaziali di Leonardo

0
64

Leonardo e l’Ambasciata d’Italia in Romania hanno tenuto martedi un Simposio a Bucarest per presentare al Ministero della Difesa e ai vertici delle Forze armate romene la gamma di sistemi navali, terrestri e spaziali di Leonardo. Erano presenti all’evento i Segretari di Stato alla Difesa Nicolae Nasta e Florin Lazar Vladica. Hanno partecipato all’evento anche alcuni rappresentanti delle forze armate italiane, per dare informazioni di prima mano sugli aspetti operativi di tali prodotti.

Sua Eccellenza Marco Giungi, Ambasciatore d’Italia in Romania, ha presentato l’evento, sottolineando che: “Leonardo rappresenta un conglomerato industriale in grado di proporre soluzioni integrate nel settore della difesa. Ciò presenta evidenti vantaggi – in termini di risparmio e interoperabilità -che vengono a sommarsi all’eccellenza tecnologica dei singoli prodotti.”

È intervenuto anche il Segretario di Stato alla Difesa Nicolae Nasta, il quale, leggendo un messaggio del Ministro della Difesa Mihai Viorel Fifor ha dichiarato: “Questo evento e’ di grande importanza per la comunita’ della difesa in Italia e in Romania e sono convinto che l’accresciuta collaborazione professionale possa apportare grandi benefici agli attori del settore della difesa che operano in entrambi i nostri Paesi”. “Sono convinto”, ha continuato il Sottosegretario, “che la Collaborazione Strategica Rafforzata della Romania con l’Italia garantisce una struttura solida, apre la strada a nuove opportunita’ per una cooperazione suscettibile di consolidamento e esplora nuovi settori di mutuo interesse”. “Crediamo fermamente”, ha concluso il Sottosegretario, “che l’industria della difesa italiana beneficiera’ di opportunita’ significative per partecipare all’ammodernamento delle Forze Armate romene”.

Lorenzo Mariani, Direttore Commerciale di Leonardo, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere a Bucarest per illustrare ai nostri amici rumeni la nostra gamma di prodotti capaci di soddisfare tutti i loro requisiti. Leonardo è all’avanguardia nello sviluppo e nella produzione di sistemi allo stato dell’arte per servire le forze armate dei nostri clienti, migliorando la gestione delle comunicazioni e dei dati e fornendo prodotti capaci di proteggere il campo di battaglia. Siamo ansiosi di lavorare in Romania, che già ci conosce attraverso i nostri sistemi di comunicazione, il nostro aereo da trasporto tattico C-27J e il radar Vixen, con altri programmi in futuro.”

Leonardo è tra i leader mondiali nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi di difesa per scenari terrestri e navali oltre a riconosciute capacità in ambito spaziale.

Durante il simposio Leonardo ha presentato una serie di soluzioni per la difesa terrestre e navale, tra cui sistemi di comunicazione allo stato dell’arte per la condivisione di dati chiave, di difesa aerea per garantire la protezione nel moderno campo di battaglia e terrestre con la torre da 25/30mm Hitfist. Leonardo inoltre ha presentato“Forza NEC” (Network EnabledCapability), una collaborazione con le Forze Armate Italiane, per modernizzare ed ottimizzare lo scambio di informazioni operative, tattiche e logistiche tra le singole unità delle forze armate italiane dispiegate su un teatro di operazioni.

In ambito navale, Leonardo ha presentato un vasta gamma di sistemi per la gestione dei sistemi di combattimento, sensori radar e elettro-ottici per l’acquisizione degli obiettivi e il controllo del tiro, sistemi di comunicazione, di difesa e siluri.

Leonardo opera nei più importanti programmi spaziali internazionali attraverso due joint venture, Telespazio (Leonardo 67% e Thales 33%) e Thales Alenia Space (Thales 67% e Leonardo 33%) in aggiuntaalle attività in-house. COSMO-SkyMed è unprogramma satellitare tra i più innovativi per l’osservazione della Terra in grado di soddisfare esigenze civili (monitoraggio ambientale, protezione civile, petrolio e gas) e militari.

Leonardo è presente in Romania con due società: Elettra Communications, attiva negli equipaggiamenti per le telecomunicazioni, e Rartel (una joint venture italo-rumena) attiva nei servizi satellitari.

Negli ultimi anni, Leonardo ha fornito all’Aeronautica Militare rumena sette aerei da trasporto tattico C-27J, sistemi di comunicazione come il PTN (Permanent Telecommunication Network) e armi navali. In ambito civile, Leonardo ha fornito sistemi radar a vari centri del controllo del traffico aereo. Recentemente, il radar Leonardo Vixen 500E AESA è stato ordinato dall’Istituto Nazionale per la Ricerca Aerospaziale “Elie Carafoli” (INCAS), la principale azienda di ricerca e sviluppo aerospaziale in Romania, per il suo nuovo programma dimostrativo tecnologico dell’addestratore IAR-99 TD.

NO COMMENTS