Specialisti italiani, invitati al Congresso Nazionale di Cardiologia

0
69

È già diventato tradizione, nel mese di settembre, il fatto che la più nota stazione di Valea Prahovei – Sinaia ospiti una delle più importanti riunioni di specialisti del mondo medico, tanto del nostro paese, quanto anche all’estero. Così, dopo il Conventus Latin ORL, a Sinaia sarà organizzato il Congresso Nazionale di Cardiologia. Considerata a ragione una delle maggiori manifestazioni scientifiche di specialità del sud-est dell’Europa, questa 56esima edizione si annunciata eccezionale, grazie alla presenza di numerosi specialisti, romeni e di altri stati. Tra questi ultimi, ci saranno anche medici cardiologi italiani a condividere con i partecipanti il loro lavoro e la loro esperienza.

Tra il 20 e il 23 settembre 2017, a Sinaia si terrà il Congresso Nazionale di Cardiologia. Ospiti dell’evento, organizzato dalla Società Romena di Cardiologia, sarà il Centro Internazionale Conferenze, Casinò e Hotel Internazionale Sinaia. Considerata la più grande manifestazione scientifica di specialità del sud-est dell’Europa, il Congresso Nazionale di Cardiologia, secondo gli organizzatori, rappresenta un’eccellente opportunità per i partecipanti di trovare risposte concrete a diverse situazioni incontrate nella pratica medica, grazie a un programma scientifico di altissimo livello, contenente le ultime scoperte mediche, studi di caso, sessioni e corsi pratici. Allo stesso temo, l’evento di Sinaia è considerato un’opportunità per i medici specializzati in cardiologia di imparare cose nuove, di istruirsi e trovare risposte concrete alle diverse situazioni incontrate nella loro pratica, grazie a un programma scientifico di altissimo livello, contenente le ultime scoperte mediche, studi di caso, sessioni e corsi pratici di educazione medica continua. Il Congresso Nazionale di Cardiologia è, allo stesso modo, l’evento di rifermento in cui l’intera comunità medica di specialità scopre, all’interno di uno spazio espositivo, i più recenti dispositivi presentati dalle aziende farmaceutiche partner, che sostengono in questo modo la ricerca scientifica ai più alto livello.

In quest’ambito, come nelle precedenti manifestazioni, anche a questa nuova edizione ci saranno invitati stranieri, tra cui anche medici italiani, come Riccardo Asteggiano, Alessandro Frigiola, Aldo Maggioni, Gianfranco Parati. E, come negli altri congressi, in veste d’invitati, questi condivideranno con i medici presenti la loro esperienza, con esposizioni come anche grazie a presentazioni di determinati studi di caso. Ma i medici italiani non saranno i soli specialisti presenti a Sinaia, e sulla lista degli specialisti appaiono infatti nomi provenienti da Germania, Grecia, Svezia, Belgio, Francia, USA, Polonia, Russia, Ungheria, Giappone, Israele, Svizzera e Serbia.

Da menzionare, nell’ultimo giorno di congresso, il 23 settembre, sarà organizzato il tradizionale Cross dei Cardiologi. Arrivato alla sua 12esima edizione, il Cross dei Cardiologi è un evento atto ad attrarre l’attenzione sull’importanza del movimento fisico per prevenire le malattie cardiovascolari.

NO COMMENTS