Juncker: I bambini della Romania o dell’Italia dovrebbero avere la stessa possibilità di accesso al vaccino antimorbillo

0
250

I bambini romeni o italiano dovrebbero avere la stessa possibilità di accesso al vaccino antimorbillo, come nel resto dell’Unione Europea, ha dichiarato mercoledì il Presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, durante il discorso annuale sostenuto a Bruxelles, sulla situazione del Blocco comunitario.

“L’Europa dev’essere un’unione di pari possibilità, di trattamento ugualitario. È inaccettabile che nel 2017 muoiano dei bambini per malattie che dovrebbero essere state già debellate in Europa. I bambini della Romania o dell’Italia dovrebbero avere la stessa possibilità di accesso al vaccino antimorbillo, come nel resto dell’Unione Europea. Senza diritto di replica! Proprio per questo, cooperiamo con tutti gli stati membri a sostegno delle misure nazionali di vaccinazione. I casi di decessi che passano essere prevenuti, in Europa non devono esistere”, ha dichiarato Juncker.

Il Presidente della Commissione Europea ha fatto riferimento all’idea di pari opportunità in tutti gli ambiti e con condizioni simili in tutti gli stati membri UE.

“Da Varna a Vigo non devono esistere situazioni differenti. Questo significa un trattamento uguale per tutti i suoi membri, piccoli o grandi, dell’Est o dell’Ovest, del Nord come del Sud. Non possono esistere consumatori di seconda mano. Non posso accettare che cittadini del centro e del sud dell’UE comprino prodotti peggiori rispetto al resto dell’Europa. Uno slovacco deve avere la stessa quantità di pesce nel prodotto fish fingers di qualsiasi altro cittadino europeo. I cechi dovrebbero avere cacao di cioccolato come chiunque altro”, ha aggiunto Juncker.

Le autorità e i consumatori di paesi come l’Ungheria, la Slovacchia o la Romania hanno espresso la loro frustrazione rispetto al fatto che gli alimenti venduti dalle compagnie internazionali nei loro paesi hanno spesso ingredienti diversi e di bassa qualità, in confronto ai prodotti venduti in altri paesi membri UE.

NO COMMENTS