Ezio Salvai, il nuovo presidente di Intesa Sanpaolo Bank Romania, dopo il ritiro di Giovanni Battista Ravasio

0
124

Intesa Sanpaolo Bank Romania ha annunciato all’inizio di questa settimana la nomina del nuovo presidente, Ezio Salvai, e del vicepresidente del Consiglio di Amministrazione (CA), Giampiero Trevisan, secondo un comunicato stampa della banca, inviato alla Redazione.

Il comunicato stampa della banca precisa come Giovanni Battista Ravasio, dopo 14 anni e numerosi mandati nel Consiglio di Amministrazione, abbia deciso di ritirarsi e di rinunciare al mandato di amministratore, vale a dire alla presidenza del CA.

In seguito al ritiro di Giovanni Battista Ravasio, è stato nominato un nuovo presidente nel CA della banca, nella persona di Ezio Salvai (ex vicepresidente) e un nuovo vicepresidente del CA, Giampiero Trevisan.

Ezio Salvai, tra il 2011 e il 2013, è stato direttore generale e membro del CA dell’Intesa Sanpaolo Bank Romania, mentre dal 2013 è vicepresidente del CA della banca.

Salvai ha iniziato la sua carriera in banca nel 1972, all’interno dell’Istituto Bancario Sanpaolo di Torino ed ha ricoperto diverse funzioni esecutive, in Italia come anche su piano internazionale, e ad oggi è presidente del Consiglio di Sorveglianza di numerose banche presenti nel Gruppo Intesa Sanpaolo.

Il nuovo vicepresidente di Intesa Sanpaolo Bank Romania, Giampiero Trevisan, è al terzo mandato come membro del Consiglio di Amministrazione della banca, a partire dal 2010 quando ha ottenuto il primo. Allo stesso tempo, ha ricoperto la carica di presidente del comitato di audit e di membro del consiglio di amministrazione di alcune delle banche presenti nel Gruppo Intesa Sanpaolo per l’Europa Centrale e Orientali, in Medio Oriente e nell’Africa del Nord. Economista di professione, con specializzazione in attività bancaria e transizioni in borsa, Trevisan ha un’esperienza di oltre 40 anni nel settore bancario.

L’attuale struttura del CA di Intesa Sanpaolo Bank Romania è la seguente: Ezio Salvai – presidente, Giampiero Trevisan – vicepresidente, Alexandru Ene – membro, Giovanni Bergamini – membro, e Tunde Barabas – membro, secondo la fonte citata.

NO COMMENTS