Adrian Tutuianu: Ho disposto la realizzazione di un’inchiesta per stabilire chi sia responsabile del mancato invito di Iohannis alla Giornata dell’Aviazione

0
130

Mercoledì, durante una conferenza stampa, il Ministro della Difesa ha affermato che intende creare una relazione istituzionale costruttiva con il Presidente Klaus Iohannis, e come il mancato invito del capo dello stato alla Giornata dell’Aviazione Romena e delle Forze Aree sia stata una gaffe di cui si assume la responsabilità, motivo per cui avrebbe disposto lo svolgimento di un’inchiesta interna che stabilisca chi sia colpevole di questa inefficienza.

“Ho notato diversi modi con cui la stampa ha toccato l’argomento, in merito al quale non avrei voluto avere nessuna discussione, e si tratta del modo in cui il MApN ha preparato e organizzato la Giornata dell’Aviazione delle Forze Aeree. Voglio dirvi da subito che intendo creare una relazione istituzionale costruttiva con il Presidente della Romania, basata sul rispetto, sulla trasparenza e sulla correttezza”, ha affermato il Ministro della Difesa.

Adrian Tutuianu ha poi dichiarato che “il momento creato dal processo di distribuzione degli inviti di partecipazione alla cerimonia della Giornata dell’Aviazione Romena e della Forze Aeree è stata una gaffe, una situazione lamentabile causata da una disfunzione di natura burocratica durante lo svolgimento delle procedure di protocollo”.

“Mi sono fatto carico della responsabilità di tale disfunzione nel modo più diretto possibile, inviando immediatamente un comunicato stampa in cui ho spiegato le circostanze dell’errore (…). Le relazioni del MApN con la Presidenza della Romania sono e rimarranno in una zona di correttezza e rispetto. Vi garantisco di aver preso misure di correzione in regime d’urgenza, in modo che tali errori non siano più possibili”, ha aggiunto il socialdemocratico.

Alla domanda su quali siano le misure prese, egli ha affermato sia in corso un’inchiesta interna al Ministero, per stabilire chi sia colpevole del mancato invito del Presidente Klaus Iohannis alla Giornata dell’Aviazione Romena.

“Svolgiamo un’attività amministrativa per capire dove siano le mancanze, perché quello che ho firmato qualche giorno fa aveva sul retro una lista con tutte le persone che bisognava invitare, e in cima alla lista c’era il Presidente della Romania. L’inchiesta amministrativa interna stabilirà chi ha sbagliato, perché ha sbagliato e vi garantisco che prenderò le adeguate misure”, ha concluso Adrian Tutuianu.

L’Amministrazione Presidenziale, come anche le altre istituzioni pubbliche centrali, non hanno ricevuto da parte del MApN l’invito alla cerimonia svoltasi in occasione della Giornata dell’Aviazione e delle Forze Aeree, il Ministero ha spiegato si sia trattato di un “errore”, mentre il Ministro Adrian Tutuianu ha preso misure per correggere questa “disfunzione burocratica”.

“Il Ministero di Difesa Nazionale chiede scusa per gli errori apparsi nella trasmissione degli inviti di partecipazione alla cerimonia della Giornata dell’Aviazione Romena e delle Forze Aeree all’Amministrazione Presidenziale e alle autorità pubbliche centrali. Il Ministro della Difesa, Adrian Tutuianu, ha disposto in regime d’urgenza che siano prese le misure necessarie per l’eliminazione delle disfunzioni di natura burocratica che hanno portato a questa spiacevole situazione”, ha annunciato giovedì il MApN.

“Chiederò al Governo di approvare l’inquadramento di 4.850 laureati nelle unità militari, con un memorandum”

Inoltre mercoledì, Tutuianu ha annunciato che intende chiedere al Governo di approvare, tramite un memorandum, l’inquadramento di 4.850 laureati nelle unità e nelle istituzioni militari d’insegnamento, dal momento che l’Esecutivo ha stabilito di congelare le assunzioni nelle autorità centrali.

“Prepareremo un memorandum e lo presenteremo al Governo durante la prossima seduta – sapete benissimo che è stato deciso il congelamento di tutte le assunzioni nelle autorità centrali. Abbiamo bisogno di inquadrare – e chiederemo al Governo l’approvazione tramite il memorandum – 4.850 laureati nelle unità e nelle istituzioni militari d’insegnamento, nei corsi di formazioni indiretta dei quadri militari, come anche nei programmi di preparazione per la formazione di soldati e graduati di professione”, ha dichiarato Adrian Tutuianu.

NO COMMENTS