Sulla linea di partenza del Campionato di Velocità in Montagna Dunlop 2017 ci saranno anche note marche automobilistiche italiane

0
211

Considerata una delle più importanti stazioni di Valea Prahovei, Sinaia è nota tanto per aver ospitato alcuni rinomati festival musicali, quanto anche grazie alle competizioni sportive qui organizzate annualmente, d’estate come d’inverno. Così, nella penultima settimana di luglio, sarà organizzata una nuova edizione del Campionato di Velocità in montagna Dunlop 2017, sulla cui linea di partenza di allineeranno piloti, al volante di alcune delle più note marche automobilistiche italiane.

Conservando questa tradizione, tra il 21 e il 23 luglio 2017, Sinaia ospiterà la nona edizione del Campionato di Velocità in montagna Dunlop 2017, che rappresenta la quinta tappa del Campionato Nazione di Velocità in Montagna Dunlop.

La competizione di quest’anno sarà inaugurata sabato mattina, 21 luglio, con le tappe di riconoscimento e gli allenamenti cronometrati, mentre domenica si svolgerà la corsa vera e propria. L’evento è organizzato dal Comune di Sinaia e dal Club Sportivo Carpati Sinaia, sotto l’egida della Federazione Romena di Atletica Sportiva. La competizione si svolgerà su un percorso con le seguenti caratteristiche: lunghezza: 3015,2; pendenza massima: 8%; differenza di livello: 163,3 m. La linea di partenza sarà fissata accanto al Cimitero degli Eroi di Sinaia e continuerà lungo le strade Manastirii, Furnica, Calea Codrului e Drumul Nou a Quota 1400. Sono iscritti alla competizione di quest’anno 30 concorrenti, secondo la lista dei partecipanti, e sulla linea di partenza ci saranno piloti al volante di alcune delle più note marche automobilistiche italiane. Si tratta della Ferrari 458 Challenge, Ferrari 430 Challenge e Alfa Romeo Alfetta GTV.

La Ferrari F430 Challenge è un’auto da corsa basata su una produzione costruita dalla Ferrari. Questo modello è stato presentato al Salone dell’Auto di Francoforte nel 2005, in sostituzione della Challenge Ferrari 360, nella serie Ferrari Challenge e nella serie da corsa Rolex Sport Car. Il modello Ferrari 458 è un’auto sportiva con motore centrale, prodotta sempre dalla Ferrari, azienda italiana di automobili sportive. Nel primo annuncio ufficiale della Ferrari, il modello 458 è stato descritto come il successore del modello F430, sebbene abbia un design del tutto nuovo, che unisce le innovazioni tecnologiche all’esperienza della compagnia nella Formula 1. In merito all’Alfa Romeo Alfetta GT, si tratta di un’automobile sportiva costruita dal produttore di auto italiano, Alfa Romeo.

Ma a Sinaia i patiti di auto sportive avranno l’occasione di vedere in gara anche altri modelli conosciuti tra le auto da corsa, come: Honda Civic, Renault Clio, Honda Civic EG6, Renault Megane, Honda Civic EP3, Radical RXC V8, Mitsubishi Lancer Evo 6, Volkswagen Golf 1 GTI, BMW 2002 TI, Opel Ascona, Citroen C2 R2, Citroen, Mitsubishi, Suzuki Swift Sport, Suzuki Swift Sport 2008 și 2013, Dacia Logan și Dacia Sandero, Subaru Impreza WRX STI.

La competizione sarà costituita da due tappe indipendenti, che avranno classifiche separate, con punti assegnati per ciascuna manche. Per la classifica si prenderà in considerazione il tempo realizzato in ciascuna delle due tappe del concorso. In base al regolamento del concorso, nel caso in cui non si possa svolgere nessuna manche della competizione, l’intera tappa sarà annullata. Subito dopo la salita, si preparerà una premiazione dei primi tre piloti classificati. I piloti che non eseguiranno l’intero percorso a causa di blocchi sulla strada o che saranno ostacolati da altri concorrenti, con l’approvazione del direttore sportivo, e dopo una consultazione con l’arbitro del percorso, potranno tornare sulla linea di partenza, scortati da auto di sicurezza. La tappa terminerà quando il pilota taglierà la linea di traguardo. I festeggiamenti di premiazione si svolgeranno nel Parco Dimitrie Ghica se il tempo lo permetterà, altrimenti, in caso di pioggia presso il Casinò Sinaia.

Da menzionare che, sebbene durante le ultime edizioni il Sindaco della città di Sinaia fosse solito allinearsi sulla linea di partenza, insieme agli altri piloti, per motivi personali, quest’anno non sarà presente alla competizione. “Lo spettacolo offerto da questa corsa è unico, perché è l’unica a svolgersi su un circuito cittadino, molto simile a quello di Montecarlo, perciò la partecipazione al trofeo Sinaia Forever cresce anno dopo anno. Auguro buon fortuna a tutti i partecipanti di quest’evento, a cui sono molto legato. Purtroppo, a causa di un incidente, non potrò guidare quest’anno, come ho sempre fatto finora”, ha dichiarato Vlad Oprea, il Sindaco di Sinaia.

NO COMMENTS