Plumb: Per i fondi europei sono state accreditate tre autorità di management; entreranno nel paese circa 800 milioni di euro

0
128

Giovedì, il Ministro delegalo per i Fondi Europei, Rovana Plumb, ha dichiarato a News.ro come tre autorità di management siano già state accreditate per i fondi europei, in modo da portare nel paese più di 800 milioni di euro, e che saranno “erogate” somme di denaro europeo di cui beneficerà l’economia romena.

“Grazie all’accreditamento delle tre autorità di management – capacità amministrativa, assistenza tecnica e iniziativa per la piccola e media editoria – saranno portate nel paese somme di denaro, in conformità alle assegnazioni di queste tre autorità di management, per una cifra superiore a 800 milioni di euro. In sostanza, abbiamo pronte le dichiarazioni di spesa, da inviare immediatamente alla Commissione, per 121 milioni di euro, in sostanza eroghiamo somme di denaro europeo nell’economia romena, eroghiamo somme di denaro europeo ai beneficiari di questi programmi”, ha spiegato il Ministro delegato per i Fondi Europei.

Rovana Plumb ha inoltre affermato che, entro la fine di luglio, la Romania definirà anche altre autorità di management da accreditare.

“Entro la fine del mese saremo pronti ad accreditare anche altre quattro autorità di management, che significheranno grandi infrastrutture, vale a dire il settore dell’acqua, le acque reflue e i trasporti, per il Programma Operativo Capitale Umano, per il Programma Operativo Regionale e di competitività”, ha concluso la stessa.

Il Ministro ha voluto precisare come “accreditare significa sbloccare somme che possono essere trasmesse alla Commissione Europea, a Bruxelles, perché tornino nel paese”.

Tudose chiede ai Ministri dello Sviluppo e dei Fondi Europei di preparare la semplificazione delle procedure per i fondi entro il 20 settembre

Il Premier Mihai Tudose mercoledì ha chiesto al Ministro per lo Sviluppo, Sevil Shhaideh, e al Ministro delegato per i Fondi Europei, Rovana Plumb, di preparare con priorità, entro il 20 settembre, la semplificazione di tutte le procedure necessarie all’assorbimento dei fondi europei e ha affermato che intende seguire personalmente l’incremento di tale assorbimento.

Mercoledì, il Premier Mihai Tudose ha avuto un incontro di lavoro con il Ministro per lo Sviluppo Regionale, Amministrazione Pubblica e Fondi Europei, Sevil Shhaideh, e con il Ministro delegato per i Fondi Europei, Rovana Plumb, dopo i numerosi incontri sostenuti a Bruxelles con gli ufficiali europei, secondo un comunicato stampa del Governo.

Il capo dell’Esecutivo ha chiesto ai due ministri di preparare, in modo prioritario, entro il 20 settembre del 2017, la semplificazione di tutte le procedure necessarie per l’assorbimento dei fondi europei.

“Intendo seguire personalmente l’intera attività di miglioramento dell’assorbimento dei fondi europei. Abbiamo bisogno di questi soldi per sostenere la crescita economica. I ministri hanno tutto il mio sostegno per sbloccare e accelerare le cose, in modo da recuperare i ritardi”, ha sottolineato Tudose.

Allo stesso modo, il Premier ha chiesto ai Ministri Shhaideh e Plumb si assicurarsi che le procedure necessarie all’avvio della costruzione dei tre ospedali regionali possano essere portate a termine alla fine di quest’anno, in modo che i lavori inizino l’anno prossimo, in conformità a quanto discusso a Bruxelles.

L’incontro ha avuto luogo dopo la visita del Premier Tudose a Bruxelles, in cui il tema dei fondi europei è stato discusso con gli ufficiali UE.

Il Premier Mihai Tudose, durante l’incontro di martedì con il Presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, ha affermato che redigerà una lista di quanto sia necessario fare per ridurre la burocrazia in materia di assorbimento dei fondi europei, in modo da aumentare il grado di assorbimento, e che invierà questa lista anche alla Commissione Europea, hanno dichiarato fonti ufficiali a News.ro.

NO COMMENTS