A Sinaia si è svolto uno degli eventi più particolari dell’Europa dell’Est, dedicato alle automobili d’epoca

0
228

Il leggendario “Concorso di Eleganza” di Villa d’Este, evento che si tiene annualmente sulle rive del Lago di Como, nel nord dell’Italia, ha una replica, ugualmente celebre, in un altro paese europeo. Si tratta della “Corsa di Eleganza”, organizzata in Romania, in Valea Prahovei, a Sinaia, giunta quest’anno alla sua settima edizione. Organizzata sotto l’Alto Patrocinio di Sua Maestà il Re Mihai I di Romania, è uno dei tre eventi speciali dell’Europa dell’Est dedicati alle automobili d’epoca. All’edizione di quest’anno è stato possibile ammirare veri gioielli su quattro ruote, comprese alcune marche d’auto italiane.

La fine della scorsa settimana ha portato con sé un evento speciale per gli amanti del mondo delle auto, e la data del 24 giugno ha segnato l’inizio del “Concorso di Eleganza di Sinaia”, arrivato alla sua settima edizione.

È considerato uno dei più particolati eventi dell’Europa dell’Est dedicati alle automobili d’epoca, e ogni edizione – così com’è successo anche ora – richiama un pubblico numeroso, da tutto il paese, quanto anche dall’estero. L’evento, organizzato sotto l’Alto Patrocinio di Sua Maestà il Re Mihai I di Romania, ha beneficiato di una scena d’eccellenza per la presentazione, come anche per la parata dei concorrenti – la dimora regale di Peles, il castello e il Casinò di Sinaia – per la festa e il ballo di apertura. La competizione di eleganza su quattro ruote della più conosciuta stazione di Valea Prahovei è stata organizzata per la prima volta dall’Automobil Club Regale Romeno, dopo più di otto decenni, e il Retromobil Club Romania ha ripreso la tradizione di organizzare quest’evento, in partenariato con il Municipio della Città di Sinaia e del Museo Nazionale Peles. Quest’anno, il “Concorso di Eleganza di Sinaia” è stato compreso all’interno di un evento di categoria A della Federazione Internazionale dell’Automobile d’Epoca (FIVS) e per la prima volta ha potuto avere il sostegno ufficiale della BMW Classic, accanto alla già tradizionale collaborazione con la BMW Group Romania. Secondo gli organizzatori, all’edizione del 2017 si sono iscritte 32 automobili di sei categorie, con rappresentanti provenienti da quattro paesi: Romania, Bulgaria, Ungheria e Gran Bretagna. Hanno presentato la loro iscrizione anche esemplari d’eccezione, e la Tiriac Collection ha presentato una delle poche limousine di serie del mondo con un motore a 16 cilindri – modello Cadillac Serie 90.

I veicoli partecipanti sono stati: Sedan: Ford A (del 1930), Fiat Balilla (1932), Mercedes 170V (1938), Cadillac Serie 90V16 (1939); Cabriolet postbelliche: Triumph TR2 (1955), Porsche 356 B (1963), Chevrolet Impala SS (1966), Citroen DS 21 Chapron (1971), Cadillac Eldorado (1975), Fiat X 1/9 (1982); Cabriolet: Ego 4/14 (1924), Unic L3 Torpedo (1925), Fiat 520 Torpedo (1928), Sedan Postbelliche: Citroen Traction B11 (1954), Bentley S1 Special (1957), Chevrolet Impala (1960), Peugeot 404 (1970), Renault 12 TL (1971), Jaguar XJ (1976), Mercedes 450 SEL 69(1978), Citroen CX Prestige (1983), Coupe Postbellici: Chevrolet Corvette C2 (1966), Ford Mustang Mach 1 (1969), TVR Grandtura (1964), BMW 2000 CS (1965), Fiat 500L (1971), Mazda RX7(1963). Mentre, per la Romania, erano presenti quattro automobili Dacia delle edizioni 1971, 1972, 1977 e 1982. Allo stesso tempo, a questa edizione del “Concorso di Eleganza Sinaia” c’è stata anche una partecipazione d’eccezione della BMW Classic. La partecipazione internazionale della BMW Classic ha significato un’importante flotta di automobili che ha segnato anche una serie di momenti speciali per una marca storica come questa. In concreto, la prima generazione di BMW Serie 7 (E23) ha compiuto 40 anni dalla presentazione del modello e dal ritorno della BMW sul segmento delle limousine di lusso, la BMW Serie 7 750i (E38) ha compiuto 30 anni dal primo motore V12 tedesco da dopo la Seconda Guerra Mondiale, mentre il modello BMW Z1, probabilmente il primo modello che abbia circolato per le strade della Romania, ha compiuto 30 anni dalla presentazione della spider BMW.

Tra i modelli partecipanti al concorso, ce ne sono stati alcuni considerati in edizione limitata, come Ego 4/14, fabbricato nel 1924, e l’esemplare portato a Sinaia è uno dei soli due esistenti al mondo, o il modello BMW 328 Spaider Mille Miglia – prodotto solo in tre esemplari, uno in Germania e due in Italia, nell’atelier Touring di Milano – che torna in Romania dopo 77 anni. Di fatto, grazie alla presenza delle ultime due automobili, il “Concorso di Eleganza di Sinaia” di quest’anno potrebbe essere lo scenario di un momento storico – un automobile emblematica che torna in Romania dopo essere stata iscritta nel 1940 al Grande Premio della Città di Brasov, corsa annullata dopo l’allenamento a causa della guerra.

Al “Concorso di Eleganza Sinaia” il pubblico ha partecipato gratuitamente. In più, accanto alla presenza ufficiale delle automobili nel Castello di Peles, gli appassionati hanno potuto scoprire dettagli e leggende sulle auto presenti al concorso, grazie a due visite guidate. Allo stesso modo, i presenti hanno potuto votare anche l’automobile preferita, ed è anche stato assegnato il “Premio del pubblico”.

NO COMMENTS