“Italian Beauty & Care Day”, una nuova possibilità di presentare l’eccellenza italiana nel settore

0
152

Giovedì a Bucarest ha avuto luogo la seconda edizione di “Italian Beauty & Care Day”, durante l’ultimo giorno del Festival Italiano, evento organizzato dall’Agenzia Italiana per il Commercio Estero.

Alla “Italian Beauty & Care Day” sono stati invitati gli operatori specializzati (importatori e distributori di prodotti cosmetici professionali e di largo consumo, prodotti per la cura personale, rappresentanti delle catene farmaceutiche, ecc.), e anche giornalisti di riviste specifiche e anche generiche. Secondo gli organizzatori, l’evento ha avuto lo scopo di promuovere questo settore italiano d’eccellenza e di rafforzare le relazioni commerciali tra la Romania e l’Italia in quest’ambito.

In occasione di quest’evento, 12 aziende italiane (produttori di cosmetici, di prodotti per cura del corpo e di apparati per saloni di bellezza) hanno esposto i prodotti al 100% ed ogni partecipante e potenziale cliente ha potuto testare la qualità italiana.

“Italian Beauty & Care Day”, seconda edizione, si è aperto con la presentazione dei partecipanti all’evento. Maria Luisa Lapresa, Prima Segretaria, Capo dell’Ufficio Economico commerciate dell’Ambasciata Italiana a Bucarest, e Luca Gentile, Direttore dell’Agenzia Italiana per il Commercio Estero, sono stati gli ospiti dell’evento, mentre Mihaela Andriescu, Business Development Manager, per la KeyFin, ha parlato di “Industria di Beauty & Care romena”. Lo studio “Beauty Express by Tataru Lacrimioara” ha dato dimostrazioni di make-up professionale.

Oltre 38 milioni di euro è il valore dell’importazione dei cosmetici in Romania

Nel 2016, la Romania ha importato dall’Italia prodotti cosmetici nel valore di 38,6 milioni di euro, il 10,3% in più rispetto al 2015. La somma rappresenta il 7% delle importazioni totali dei prodotti cosmetici in Romania e conferma la sua posizione al settimo posto nella top dei paesi fornitori di prodotti del genere.

Il mercato dei cosmetici italiano è cresciuto del 5% rispetto all’anno scorso

L’Italia ha un ruolo chiave nell’industria cosmetica internazionale, e la continua attività di ricerca e innovazione rende i prodotti “made in Italy” conosciuti ed esportati in tutto il mondo.

Nel 2016, il valore della produzione cosmetica italiana ha raggiunto i 10,5 miliardi di euro, e questo significa una crescita del 5% rispetto all’anno scorso. Le esportazioni di prodotti cosmetici italiani sono cresciute nel 2016 del 12%, per raggiungere la cifra di 4,27 miliardi di euro.

In Italia, nell’industria cosmetica lavorano circa 35.000 dipendenti, 200.000 con attività annesse, come personale di farmacie, magazzini naturisti, profumerie, parrucchieri e saloni cosmetici, centri di bellezza, SPA. Sul totale dei dipendenti in questo segmento, il 54% è costituito da donne.

La quota maggiore sul totale delle vendite è detenuta dall’industria della profumeria, con una quota del 12,4%. Il 60% dei prodotti cosmetici venduti al mondo è fabbricato in Italia.

Le aziende che hanno preso parte all’evento

Le 12 aziende espositrici all’Italian Beauty & Care Day 2017 sono state: Arval SRL, Astra Make-up, BeCSRL, Cosmeteria Verde Histomer (Valetudo SRL), Equilibra SRL, Exclusive Beauty SRL, G.V.F. Group, Gabor Snc di Aldo Ferrando, Gimap SRL, Giovanardi Farmaceutici, Istituto Ganassimi SpA di Ricerche Biochimiche, Nouba Profesional Make-up.

Il Festival Italiano in Romania

Il Festival Italiano (15 maggio – 15 giugno), organizzato dalla ICE – Agenzia Italiana per il Commercio Estero Bucarest, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e sotto il patronato dell’Ambasciata Italiana, è già diventato una tradizione. L’evento riunisce una serie di altri eventi dedicati alla promozione del Made in Italy: prodotti alimentari, d’abbigliamento, mobili e articoli d’arredamento, promozioni nei ristoranti italiani, eventi culturali e molto altro.

NO COMMENTS