Partenariato tra scuole di Romania, Italia, Grecia, Turchia e Polonia per scoprire la chiave del successo nella vita

0
135

Gli alunni e i professori di Prahova continuano a rappresentare la Romania in diversi progetti europei accanto ad altri paesi, in qualità di partner, il cui scopo è realizzare nuove esperienze nell’ambito dell’educazione, e anche nella vita. Esempio ne è anche il progetto “Lo sviluppo delle competenze sociali ed emozionali, la chiave del successo nella vita” – un partenariato strategico tra cinque scuole di Romania, Italia, Grecia, Turchia e Polonia.

La scuola “Grigore Moisil” di Ploiesti da qualche giorno ospita alunni e professori di quattro paesi. Si tratta di quanti sono implicati nel progetto internazionale “Lo sviluppo delle competenze sociali ed emozionali, la chiave del successo nella vita”, avviato all’interno del programma Erasmus plus, che presuppone tra le altre anche lo scambio di allievi tra le unità d’insegnamento, a brave termine. Così, allievi italiani, polacchi, greci e turchi sono stati accolti dalle famiglie degli allievi romeni di Ploiesti, così com’è stato anche per gli allievi della Scuola “Grigore Moisil”, che sono stati in Italia. Nel ricordo piacevole dell’esperienza vissuta in Italia, e anche del fatto che gli ospiti, tra le altre cose, hanno tenuto molto a dimostrarsi felici dei loro ospiti, portando a tavola la cucina tradizionale italiana, specialmente diversi tipi di pasta e anche di lasagne, gli alunni di Ploiesti e le loro famiglie si sono sforzati di mostrare quale sia l’ospitalità tipica romena. E questa è stata dimostrata anche grazie alla preparazione di piatti tipici romeni, tra cui non è mancata la polenta con il formaggio, le sarmale o i mici. D’altra parte, allievi e docenti stranieri hanno avuto in Romania, a Prahova, un programma ricco di attività, tra cui visite alle maggiori attrazioni turistiche di Ploiesti, della regione e anche di Bucarest. Così, il 10 maggio 2017, sono state realizzate attività sportive ed è stata fatta una visita di studio presso il Parlamento della Romania, per imparare quali siano le responsabilità di un leader.

Le scuole partener del progetto internazionale “Lo sviluppo delle competenze sociali ed emozionali, la chiave del successo nella vita” – finanziato dalla Commissione Europea – sono le seguenti: Scuola Ginnasiale “Grigore Moisil” di Ploiesti, Romania; dalla Grecia, dalla località di Vrontados Chios – DimotikoVrontadou n. 3; dall’Italia, dalla località di Fossacesia – L’Istituto Comprensivo Fossacesia; dalla Turchia, da Istanbul – Icerenkoy Hasan Leyli Ilkokulu; dalla Polonia, dalla località di Bydgoszcz – Szkola Podstawowa n. 25 Integracyjna. Gli obiettivi di questo progetto sono: lo sviluppo delle abilità sociali ed emozionali degli alunni in giovane età, perché abbiano successo nel futuro; l’uso delle emozioni per rendere l’apprendimento più semplice e piacevole, e questo contribuirebbe ad ottenere un rendimento scolastico di successo; orientare gli allievi a scoprire obiettivi personali e accademici, a dimostrare cooperazione nella squadra e a identificare le modalità di resistenza alle influenze negative del gruppo e alla tentazione di implicarsi in attività prive di etica; migliorare le competenze TIC e quelle linguistiche.

D’altra parte, a partire dalla mancanza di competenze sociali ed emozionali degli allievi, il progetto segue due direzioni principali: attività e scambi a breve termine tra gli alunni, cui seguirà il superamento della mancanza di competenze sociali ed emozionali; la scoperta, l’osservazione, la valutazione, l’utilizzo e il trasferimento degli esempi di buona pratica tra i partecipanti.

Il gruppo cui il progetto si rivolge, è rappresentato da allievi privi di competenze sociali ed emozionali, coinvolge circa 100 alunni provenienti da ciascuna delle scuole di Romania, Italia, Grecia, Turchia e Polonia, con un’età compresa tra i 6 e i 13 anni, e gli aspetti seguiti sono: la coscienza di sé, la consapevolezza sociale, le relazioni interpersonali, l’abilità di prendere decisioni, e tutte le attività del progetto saranno integrate in modo naturale nelle attività scolastiche degli alunni. Il progetto ha debuttato in data 01.09.2016 e si concluderà in data 31.08.2018.

NO COMMENTS