Tariceanu: Se Toader avesse avviato una procedura di revoca di Lazar e Kovesi, avrebbe determinato un’enorme crisi politica

0
184

Il Presidente del Senato, Calin Popescu Tariceanu, ritiene che, se il Ministro della Giustizia, Tudorel Toader, avesse avviato una procedura di revoca, dopo la valutazione dei capi del Ministero Pubblico e della DNA, sarebbe seguita “una crisi politica enorme”.

“Se il Ministro avesse avviato una procedura di revoca, non sarebbe successo niente. Non sono d’accordo. Credo si sarebbe scatenata una crisi politica enorme. (…) Per avviare una procedura di revoca, non è sufficiente quanto è successo. Ho discusso con lui e ho compreso le sue considerazioni. Pertanto, credo che le gravi derive del passato non si ripeteranno più adesso, perché allora, è evidente, una misura basata sulla legge e sulla Costituzione s’imporrebbe senza nessun diritto di replica”, ha affermato Tariceanu, giovedì sera per Antena 3.

Egli ha precisato come durante la seduta di giovedì della Coalizione, non si sia discusso del Ministro Toader, ed ha apprezzato come quest’ultimo abbia “iniziato bene il proprio mandato”.

“Non ho percepito un calo di fiducia rispetto a ciò che possa fare e debba fare il Ministro della Giustizia. Credo abbia iniziato bene il suo mandato. È un ministro come ne ho visti pochi finora, che emana l’autorità della conoscenza della materia in modo categorico e ci aspettiamo in futuro che realizzi gli impegni presi”, ha aggiunto Tariceanu.

NO COMMENTS