Il Capo dello Stato Maggiore della Repubblica Italiana, in Romania: Il Generale Claudio Graziano ribadisce il sostegno delle Forze Armate Italiane per le iniziative di Romania e NATO di rafforzamento il versante orientale dell’Alleanza

0
133

Il Ministro della Difesa Nazionale, Gabriel Les, e il capo dello Stato Maggiore Generale (SMG), il generale Nicolae Ciuca, hanno ricevuto venerdì presso la sede dell’istituzione il capo dello stato maggiore della difesa della Repubblica Italiana, il generale Claudio Graziano.

Gli ufficiali hanno avuto numerose discussioni a più riprese su temi legati alle modalità d’intensificazione delle cooperazioni militari, come anche all’interno della NATO e dell’UE.

Il ministro Les ha sottolineato l’importanza delle decisioni prese questa settimana a Bruxelles, durante la riunione dei ministri della difesa alleati, in merito alla crescita della presenza marittima alleata sul Mar Nero, regione che, secondo l’ufficiale romeno, ha un ruolo essenziale per la sicurezza e la stabilità dell’Alleanza.

Il ministro della difesa ha posto l’accento, allo stesso modo, sul sostegno che la Romania accorda all’iniziativa di un hub regionale per il Sud, occasione con cui il capo delle Forze Armate Italiane ha espresso il bisogno di una risposta coerente alle minacce di qualsiasi natura, provenienti dal sud dell’Alleanza.

Il Generale Ciuca ha assicurato l’omologo italiano di sostenere l’approccio alle provocazioni contro la sicurezza, menzionando la futura partecipazione di una fregata romena all’Operazione Sea Guardian, sul Mar Mediterraneo. Il capo dello SMG romeno ha espresso l’opinione secondo cui il contesto di sicurezza nazionale attuale possa essere mantenuto in equilibrio solo tramite cooperazione e sostegno reciproco. “I militari romeni e italiano hanno partecipato insieme alle attività in Iraq, Kosovo, Bosnia e, attualmente, all’Operazione Resolute Support in Afghanistan. L’ambito di sicurezza è in continuo cambiamento, con provocazioni e minacce differenti, il cui ritmo è difficile da anticipare e le cui soluzioni difficili da prevedere. Tutto quello che realizziamo ora contribuisce a dimostrare che il baricentro dell’Alleanza consta in questa coesione e nella decisione di continuare a identificare le diverse vie ed opportunità che possano contribuire al consolidamento della forza d’azione comune. L’Esercito Romeno farà tutto il possibile per adempiere tutti gli impegni assunti nella relazione bilaterale e alleata”, ha concluso il generale Ciuca.

Il Generale Graziano ha ringraziato per l’invito a visitare la Romania, sottolineando il ruolo maggiore dei legami storici e culturali tra i due paese, cui si aggiungono i comuni valori di libertà e coesione. Nelle discussioni con i due ufficiali romeni, l’ospite italiano ha ribadito il sostegno delle Forze Armate Italiane riguardo alle iniziative della Romania e della NATO di consolidamento del versante orientale dell’alleanza e della zona estesa del Mar Nero.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY