Il 51% delle azioni della società Biancospino, acquistate da Quang Viet Enterprise

0
531

Dopo che nel mese di dicembre dello scorso anno, il gruppo francese di materiali di costruzione St Gobain ha acquistato Pietta Glass Working, società a capitale italiano con sede a Prahova, a Valenii de Munte, recentemente è stata annunciata una nuova transazione – l’acquisto di azioni di un’altra impresa con sede a Prahova, più esattamente a Breaza, e diretta da italiani.

Quang Viet Enterprise, con sede a Taipei – Taiwan, ha acquistato il 51% delle azioni del produttore di confezioni Biancospino S.R.L. con sede a Breaza, nella contea di Prahova, informazione resa pubblica anche da Reuters, alla fine del mese di novembre 2016. Il valore della transazione arriva a 8,1 milioni di euro.

Due settimane fa, senza conoscere questa possibile transazione, abbiamo cercato informazioni sull’attività Biancospino, ma la richiesta è rimasta senza risposta. Eppure, dalle informazioni rese pubbliche sul sito della società, come anche da altre fonti, siamo riusciti a scoprire perché le azioni della società di Breaza siano così ricercate. S.C. Biancospino è stata fondata nell’anno 1998 quando Antonio Bembo e Fabrizio Ruffini si sono messi insieme per formare una squadra, basata sull’esperienza di entrambi nella produzione di abbigliamento e nelle tendenze della moda mondiale. Antonio Bembo ha lavorato all’inizio della sua carriera presso Stefanel S.P.A. Italia, e Fabrizio Ruffini proviene da una famiglia con tradizione nel mondo della moda d’Italia.

In base ai dati resi pubblici anche sul sito della società, la società Biancospino produce principalmente capi d’abbigliamento di alta qualità, standard, da giacche con piumino fino a giacchette e pantaloni. È stato menzionato che l’asso nella manica della società è fornire prodotti di qualità, risultati dall’abbinamento unico tra la tradizione italiana e quella romena. Quanto ai clienti della società, sono i migliori nell’ambito: ACNE STUDIOS, ARMANI COLLEZIONI, ASPESI, BOSCO DEI CIGLIEGI, EDEN PARK, EMPORIO ARMANI, FACCONABLE, JEAMS PERSE, KOOPLES, LARDINI, MONCLER, MONOCROM, INCOTEX, MONTEDORO, STONE ISLAND,  ZEGNA PAUL&SHARK, BELSTAFF.

Nell’anno 2015, la società – che ha quasi 450 dipendenti – ha registrato una cifra d’affari di oltre 64 milioni di lei, il profito netto essendo di 13 milioni di lei.

Non ultimo, secondo un comunicato stampa del marzo del 2010, S. C. Biancospino S.R.L., con sede in via Ocinei 2B, città di Breaza, contea di Prahova, a partire dal 15/06/2009, ha svolto il progetto “Modernizzazione dell’unità di produzione tessili città Breaza, contea Prahova”, cofinanziato tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. La società, il Ministero delle Piccole e Medie Imprese, del Commercio e dell’Ambiente d’Affari hanno firmato il 15/06/2009 il contratto di finanziamento per un progetto con il valore complessivo di 1.209.629,31 lei. Il progetto è stato realizzato e ha avuto come risultato la creazione di un ambiente propenso allo sviluppo della società e l’opportunità di migliorare la qualità dei prodotti offerti, il numero dei clienti e implicitamente la competitività sul mercato.

Il valore del finanziamento non rimborsabile, proveniente dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal budget nazionale, è stato 609.676,16 lei.

NO COMMENTS