La fabbrica Pietta Glass Working è stata acquistata dal principale produttore di vetro d’Europa

0
1815

Dopo 15 anni di attività nella contea di Prahova, nella città Valenii de Munte, la fabbrica Pietta Glass, guidata da manager italiani e romeni, è stata acquistata dal principale produttore di vetro d’Europa – la compagnia francese Saint-Gobain. La vendita delle azioni è stata finalizzata all’inizio del mese di dicembre.

Il principale produttore di vetro d’Europa e il secondo del settore a livello mondiale – la compagnia francese Saint-Gobain – ha acquistato la società Pietta Glass Working di Valenii de Munte, contea di Prahova, informazione su questa transazione confermata anche dalla stampa francese. L’operazione di vendita del 100% delle azioni Pietta Glass è stata finalizzata il 5 dicembre 2016, e la famiglia Pietta ha goduto dell’assistenza dalla squadra di banchieri per investimenti della UniCredit Bank. La consulenza della banca summenzionata non è stata casuale, poiché il gruppo finanziario italiano UniCredit offre un’ampia gamma di prodotti ai loro clienti, compresi i servizi di investment banking per il reperimento di capitale esterno, per l’identificazione di investitori o per l’accesso ai mercati di capitale azioni od obbligazioni.

Fondata nell’anno 2000, l’impresa Pietta Glass Working, diretta da Alessandro Pietta, si è affermata come leader nella lavorazione del vetro per facciate di edifici architettonici e facciate strutturali. Svolgendo la sua attività a Valenii de Munte, l’anno scorso la società ha segnato due eventi importanti: il compimento di 15 anni di presenza in Romania e di 40 anni da quando il signor Pietta ha fondato l’impresa con lo stesso nome in Italia. Inoltre, sempre l’anno scorso, è stata inaugurata nella stessa località di Prahova una nuova sezione per la lavorazione del vetro per PVC, dotata di attrezzature moderne a norme europee.

L’impresa Pietta Glass Working è stata fondata a Prahova, nel Parco Industriale Valenii de Munte, dopo una vasta esperienza acquisita in Italia nella lavorazione del vetro. L’impresa produce un’ampia gamma di prodotti, da rulli per finestre PVC, facciate, porte di vetro, divisori a vetrate, scale, ringhiere, cabine doccia, fino a vetri per fornelli, scaffali per frigoriferi e vetrine frigorifere verticali. Sempre qui si realizzano le operazioni necessarie per la messa in posa dei profili di plastica o anche d’iniezione di profili di plastica su vetro, e l’intero processo è computerizzato, garantendo così una buona qualità della sicurezza.

Presso la fabbrica Valenii de Munte è lavorato il vetro monolitico per gli elettrodomestici e il vetro per l’industria automobilistica. Inoltre, è lavorato il vetro architettonico, il vetro per arredamento e quello destinato al settore delle costruzioni navali. Ancora, quelli di Pietta Glass si dichiarano leader della carpenteria PVC per le facciate architettoniche ma anche per le facciate strutturali degli edifici. Le attrezzature moderne consentono anche la produzione del vetro smaltato, vetro di grandi dimensioni, nonché di una varietà di porte per vetrine frigorifere commerciali, porte scorrevoli o porte complete per frigoriferi, con o senza pomelli e cerniere per apertura e chiusura. Nel frattempo l’impresa ha esteso la sua attività, dalla lavorazione del vetro utilizzato per porte nella refrigerazione commerciale o per vari equipaggiamenti, a soluzioni di produzione del vetro con valore aggiunto. Le macchine automatiche utilizzano vernice di qualità prodotte in Italia. L’impresa ha la certificazione ISO 9001 ed è fornitore soprattutto per il mercato europeo.

Pietta Glass Working concluderà quest’anno con affari da 20 milioni di euro, con la menzione che questa società è annoverata tra le imprese premiate recentemente dalla Camera di Commercio e Industria Prahova, all’interno del gala Top delle imprese di Prahova – edizione 2016. Va precisato che secondo le dichiarazioni dell’ex sindaco della città di Baicoi, Alessandro Pietta pensava ad estendere la produzione di vetri anche in questa città. L’anno scorso, l’investitore italiano aveva comprato due spazi dei capannoni della Fabbrica di Sottounità Idrauliche di Baicoi. Per quanto riguarda la compagnia che ha acquisito tutte le azioni dalla famiglia Pietta, Saint-Gobain, questa è leader mondiale nell’ambito dell’habitat e delle materiali di costruzione. Con vendite di 39,6 miliardi di euro nel 2015, Saint-Gobain opera in 67 paesi e ha più di 170.000 dipendenti. In Romania svolge sette attività – Abrasives, Brodrene Dahl, Glass, Isover, PAM, Rigips e Weber – con più di 800 dipendenti per unità di produzione, collocate a Branesti, Calarasi, Ploiesti, Satu-Mare, Tulcea, Turda e Suceava.

NO COMMENTS