La Festa della Forze Armate Italiane celebrata a Bucarest

0
248

Venerdì 4 novembre 2016 le Forze Armate italiane hanno celebrato la loro festa, in ricordo della vittoria che segnò il raggiungimento dell’Unità d’Italia.

A Bucarest, l’Ambasciata Italiana e in particolare l’Ufficio dell’Addetto per la Difesa, hanno celebrato l’evento con una cerimonia presso il Cimitero Italiano di Ghencea in Bucarest, cui hanno preso parte Ambasciatori e Addetti militari, Autorità militari e civili romene ed italiane e tutti coloro che hanno voluto essere vicini alle Forze Armate italiane.

Nel corso della cerimonia, l’Ambasciatore Italiano Diego BRASIOLI e l’Addetto per la Difesa Gen. B. Salvatore ESPOSITO, hanno deposto corone di fiori sul monumento degli eroi italiani caduti, e anche sul monumento degli eroi romeni caduti, per ricordare tutti i militari che offrirono la propria vita per la PATRIA.

Presso il cimitero di Ghencea sono sepolti in terra romena oltre 1700 soldati italiani.

pag-8-festa-delle-forze-armate

Di questi ultimi, la maggior parte è caduti durante Prima Guerra Mondiale, appartenenti alla Divisione Italiana che, inquadrata nell’Armata alleata del Generale francese D’ESPERY, partecipò all’offensiva sul fronte macedone nel settembre 1918. La restante parte, è composta dai caduti della Seconda Guerra Mondiale, deceduti durante i trasferimenti da e per il Fronte russo.

I soldati italiani riposano vicino ai loro colleghi romeni, a testimonianza di un cammino comune iniziato nei grandi Teatri dei due conflitti mondiali e che prosegue nelle recenti forme di cooperazione militare nei vari Teatri operativi, con lo scopo di contribuire al mantenimento della pace in Europa e nel mondo, attraverso una consapevole e comune strategia di sicurezza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY