Due nuove nomine nel management dell’Intesa Sanpaolo Bank in Romania: Florin Sandor, nuovo Vicedirettore Generale / Capo della Divisione Corporate e Tunde Barabas –amministratore della banca

0
661

La strategia della Intesa Sanpaolo Bank in Romania riguarda principalmente lo sviluppo del business per i segmenti Corporate e IMM

Florin Sandor ha ricevuto recentemente l’approvazione della Banca Nazionale della Romania (BNR) per l’esercizio della funzione di Vicedirettore Generale / Capo della Divisione Corporate dell’Intesa Sanpaolo Bank. Inoltre, la BNR ha approvato la nomina della signora Tunde Barabas come amministratore della banca, il cui Consiglio di amministrazione annovera 7 membri.

Tunde Barabas, di origine serba, è il più giovane amministratore della banca (39 anni) e dottorando in Management e Organizzazione presso l’Università Kaposvar, in Ungheria. Con una ricca esperienza bancaria nella zona dell’Europa Centrale e dell’est, si è unita al Gruppo Intesa Sanpaolo nel 2002, e ad oggi occupa la carica di Capo della Struttura del Costo del Credito e  Ottimizzazione degli Attivi all’interno dell’Intesa Sanpaolo, Divisione Banche Internazionali Sussidiarie.

Florin Sandor è membro della squadra di management Intesa Sanpaolo Bank dal 2014, quando è stato nominato Vicedirettore Generale / Chief Workout Officer. Ora, dalla posizione di Capo della Divisione Corporate, Sandor coordina e controlla l’attività delle seguenti strutture: Dipartimento Corporazioni Nazionali e Clienti Istituzionali, Dipartimento Clienti Multinazionali e Dipartimento Prodotti Bancari Corporate.

“Ci concentriamo principalmente sulla promozione dei manager e dei professionisti romeni della squadra Intesa Sanpaolo Bank, e Florin Sandor non è solo un buon manager, ma anche uno specialista che conosce lo specifico dell’attività commerciale bancaria e del mercato romeno. Ho fiducia che l’attuale squadra di management dell’Intesa Sanpaolo Bank metterà in pratica con successo gli obiettivi a medio e lungo termine del Gruppo Intesa Sanpaolo sul mercato locale”, ha dichiarato Marco Capellini, Direttore Generale (CEO) Intesa Sanpaolo Bank.

Ora la strategia Intesa Sanpaolo Bank riguarda principalmente lo sviluppo dello business per i segmenti  Corporate e IMM, con una presenza discreta del segmento Retail. Accanto a questo, nel contesto del mercato del leasing romeno, Intesa Sanpaolo Group ha voluto integrare l’attività di leasing finanziario nella banca, allo scopo di allargare la gamma di prodotti offerti ai suoi clienti (esistenti e potenziali), di accrescere i ricavi con una migliore gestione dei rischi, e di accrescere la lealtà dei clienti fornendo servizi completi.

Intesa Sanpaolo Bank è la sussidiaria locale di Intesa Sanpaolo, uno dei più importanti gruppi bancari internazionali tra i leader europei, che offre servizi per 19 milioni di clienti. Con una storia di oltre 400 anni, il Gruppo è presente nell’Europa Centrale e dell’Este, nel Medio Oriente e nell’Africa del Nord, con circa 1.200 unità delle sussidiarie Intesa Sanpaolo, attiva in 12 paesi della regione. Sul mercato locale, Intesa Sanpaolo Bank dispone di una rete di circa 45 unità, di oltre 600 dipendenti e attivi totali per oltre 4 milioni di ron.

NO COMMENTS