Sinaia scoperta dagli italiani appassionati di mountain bike

0
539

Una delle più conosciute stazioni di Valea Prahovei, Sinaia ha cominciato ad essere apprezzata dai turisti stranieri anche per altri vantaggi, come ad esempio per i sentieri di montagna che si possono percorrere in bicicletta, e sono stati proprio degli italiani appassionati i mountain bike a scoprirli.

Sinaia, città reale con una vecchia tradizione turistica, ai piedi dei monti Bucegi, è diventata negli ultimi anni, la destinazione preferita anche per color che praticano lo sport a due ruote. Questo grazie a Bike Resort Sinaia – il primo bile resort ufficiale con un’impianto di tipo telegondola, aperto in Romania nell’anno 2013. Amministrato dalla compagnia Transport Urban Sinaia, compagnia pubblica nel subordine del Consiglio Locale Sinaia, il resort è localizzato su Valea Prahovei, a circa 100 km da Bucarest e dall’Aeroporto Otopeni, e a solo 60 km da una delle più belle città del paese, Brasov. Così, i turisti hanno potuto scoprire sopra la città, tra la Quota 1400 e la la stazione sottostante della Telegondola Sinaia, il bike resort con i quattro sentieri allestiti di downhill e all mountain che insieme arrivano a oltre 10 km di single trail e sentiero forestale, ma con tutte le facilità afferenti alla pratica di questa disciplina: un moderno impianto di telegondola, la mappa dei sentieri, pannello con utensili, spazio speciale per lavare la bicicletta. “Nell’anno 2013, abbiamo aperto due sentieri di discesa – Happy Bear Trail e Old School Trail, e nel 2015 è stato aperto il sentiero Easy Breezy. A giugno 2016 abbiamo inaugurato Fairy Trail, il più recente sentiero di Bile Resort Sinaia”, ci ha dichiarato Andrei Cornea, specialista Marketing e Comunicazione all’interno della società Transport Urban Sinaia. I quattro trail variano per stile e grado di difficoltà, concepiti per essere percorsi da una larga gamma di rider, con vari livelli di esperienza.

“Happy Bear è il sentiero più famoso del bike resort e, allo stesso tempo, uno dei più conosciuti sentieri di downhill della Romania. Il suo percorso è di 2,3 km e attraversa due piani forestali – conifere e latifoglie, fatto che contribuisce alla varietà della superficie di battistrada. Su questo trail i rider possono godere dei settori naturali impervi e molto tecnici: le passerelle in legno, il flow-line, i kicker, le gap, le road gap e i drop con altezze di fino a 2 metri sono le principali fonti di attrazione e divertimento. Old School Trail rappresenta l’aspetto romantico del bike resort, essendo anche il sentiero destinato a tutte le categorie di rider, dai principianti fino a quelli sperimentati. Misura 2,8 km ed è composto da una strada forestale attraversata da numerosi sentieri, con sezioni impervie e tecniche. È il tipo di sentiero ideale per lasciarsi iniziare ai misteri della mountain bike, grazie al fatto che la variante facile è una costante, assicurata grazie alla presenza della strada forestale e dei sentieri adiacenti possono rappresentare i passi successivi nell’imparare le tecniche di riding. Per quanto riguarda Easy Breezy, come mostra il nome, è il trail riservato al primo incontro con il mondo affascinante della mountain bike. Ha una lunghezza di 1,5 km e contiene due salite, attraversa un ruscello e tre radure incantevoli. Infine, il più giovane membro della famiglia Bike resort Sinaia e Fairy Trail, il sentiero che riflette con accuratezza l’origine e lo spirito della mountain bike. Con un livello medio di difficoltà, Fairy è un single-track autentico rivolto alla gran parte degli appassionati di mountain bike. Naturale, fiabesco e nascosto all’occhio indiscreto dei curiosi, Fairy introduce in un mondo di fiabe e ti offre la gioia del divertimento su un sentiero gravitazionale, senza limitarsi alla dimensione delle sospensioni della bicicletta”, ci ha descritto nei dettagli, Andrei Cornea, in merito ai quattro sentieri cui gli stranieri, compreso chi arriva dall’Italia, sono sempre più interessati. “I periodi più affollati sono l’estate e l’inizio dell’autunno – i mesi di luglio, agosto e settembre, in cui le buone temperatura, la scarsa piovosità e il periodo di vacanze l’agevolano l’arrivo di una gran quantità di appassionati di mountain bike. La maggior parte rider viene da Bucarest, ma abbiamo rider di tutto il paese che ci visitano costantemente. Siamo contenti del fatto che ci siano anche rider stranieri che hanno cominciato a venire da noi. Da un anno all’altro il numero dei rider è cresciuto, grazie a spagnoli, italiani, inglesi, tedeschi, russi, portoghesi e bulgari”, ha menzionato il rappresentante della società Transport Urban Sinaia.

bike

Alla domanda se esista un legame tra la presenza degli italiani appassionati di mountain bike a Sinaia e il fatto che gli ultimi investimenti per la telegondola Quota 2000 siano stati realizzati da un costruttore italiano, il nostro interlocutore risponde che: “Ciò che possiamo dire è che abbiamo incontrato italiani sui nostri sentieri. In che misura il costruttore italiano Leitner – scelto con una pubblica gara d’appalto, con cui abbiamo lavorato per costruire la Gondola Sinaia, tratto 1400-200, abbia avuto influenza in questo senso, non lo sappiamo, possiamo dire solo che Leitner è uno dei leader mondiali nella produzione di impianti di trasporto a cavo e che la nostra nuova gondola dispone della tecnologia più avanzata del momento. In questo senso, siamo convinti che il partenariato tra la Transport Urban Sinaia e la compagnia italiana ha portato un valore in più ai nostri marchi”.

Andrei Cornea ci ha anche detto che, quest’anno, il Bike Resort Sinaia ha ospitato nel mese di agosto la terza tappa della prima edizione della Coppa Nazionale di Downhill, il più grande evento di ciclismo gravitazionale della Romania, organizzato su standard internazionali.

Per quanto riguarda le tariffe per i sentieri forestali ci sono due tipi di tessere preferenziali per i rider, e l’opzione di acquistare salite semplici: salita – 20 lei per adulti; 13 lei per bambini, abbonamento per un giorno – 95 lei per adulti; 55 lei per bambini (salite illimitate per un giorno intero, nel periodo in cui funziona la Gondola Sinaia). Per il Bike Pass, 5 salite costano 60 lei per gli adulti e 35 lei per i bambini.

NO COMMENTS