Investitore italiano di Prahova, presidente ANA.it

0
496

Presente in Romania da oltre 15 anni, un investitore italiano, che ha sviluppato i propri affari nell’ambito della lavorazione del vetro nella contea Prahova, da marzo 2014 è anche il presidente di Sezione dell’Associazione “Dunarea Nationala Alpini” (ANA.it), che include Romania, Bulgaria e Ungheria, e il cui obiettivo principale è l’attività di volontariato per i disagiati.

Nato in Italia, a Desenzano del Garda, Alessandro Pietta ha creato a Prahova, a Valenii de Munte, Pietta Glass Working SRL un’impresa che si occupa della lavorazione del vetro, che esporta in paesi di vari continenti e, da oltre tre anni, è anche il presidente di un’importante associazione con profilo di volontariato, l’Associazione “Dunarea Nationala Alpini” (ANA.it). “Io sono il presidente di Sezione dell’Associazione “Dunarea Nationala Alpini” (ANA.it), la Sezione del Danubio che include tre paesi, rispettivamente Romania, Bulgaria, Ungheria. Presente in Italia come anche in gran parte del mondo, con un’attività di mutua assistenza fondamentale, l’Associazione ANA.it ha come obiettivo principale attività di volontariato per i disagiati.

I membri di quest’associazione hanno servizio militare nell’Esercito del Corpo Alpino, e la Sezione del Danubio ha più di 150 membri attivi. Negli ultimi due anni, grazie al lavoro dei suoi membri, nella sola Romania sono stati raccolti e donati più di 100.000 euro”, ci ha dichiarato Alessandro Pietta.

a-pietta2

Quest’ultimo ha menzionato che l’Associazione Nazionale Alpini è stata creata a Milano nell’anno 1919. Più esattamente, ANA.it ha 80 sezioni in Italia, 36 all’estero e oltre 4 mila gruppi, e lo scopo dei suoi membri è dar vita a iniziative di solidarietà, partecipare a eventi pubblici, alla raccolta di fondi per le istituzioni dello stato o per le organizzazioni di previdenza e istituzioni locali, di partecipare alla raccolta di prodotti alimentari tramite la “Banca degli alimenti” e di sostenere l’attività missionaria in tutto il mondo.

In Romania, il Gruppo di Bucarest è stato il primo dell’Europa dell’Est, creato nell’anno 2008, mentre la Sezione Danubio – dalla quale fanno parte Romania, Ungheria e Bulgaria – è stata creata nell’anno 2011, con Alessandro Pietta come presidente, dal mese di marzo del 2014. Alla domanda su quale sia il numero dei membri della Sezione Danubio, e quale l’attività di volontariato, Alessandro Pietta ci ha risposto: “In Romania ci sono circa 100 membri, in Ungheria – 40 membri, e in Bulgaria – 20 membri. L’attività di volontariato consiste, in essenza, in ore di lavoro e in attività di raccolta fondi per le istituzioni, centralizzati ogni anno tramite la Carta verde della solidarietà alpina”.

Rispetto all’attività in Romania, in qualità di presidente della Sezione Associazione “Dunarea Nationala Alpini” (ANA.it), Alessandro Pietta ha aggiunto che in generale essa consiste nell’accordare fondi a varie associazioni, tra cui “Don Orione” Bucarest, “Tom Degetel” di Petrosani e “Casa Sperantei” di Campina, Prahova.

NO COMMENTS