Il presidente Iohannis incontro con il cancelliere Merkel prima del Summit UE di Bratislava: Il capo dello stato propone la creazione di un’agenzia europea per la lotta al terrorismo

0
518

Il presidente Klaus Iohannis ha dichiarato venerdì, dopo l’incontro con Angela Merkel e con i premier di Belgio e Lussemburgo, di aver proposto durante le discussioni la creazione di un’agenzia europea per la lotta contro il terrorismo, che assuma le attribuzioni delle altre istituzioni europei per la lotta contro il terrorismo e che potrebbe aiutare ad aumentare la sicurezza nell’Unione Europea.

“Se parliamo di un tema centrale in tutti i dibattiti nazionali, come la sicurezza, dobbiamo considerare due aspetti: la sicurezza esterna, e parlo del consolidamento del controllo sui confini esterni all’Unione Europea, e la sicurezza interna, soprattutto la prevenzione degli atti di terrorismo. Purtroppo abbiamo avuto parte di troppi atti di questo genere”, ha dichiarato Iohannis, precisando che questo è stato uno dei temi principali dei dibattiti.

Il presidente afferma di aver constatato “un largo consenso” su questo tema e si mostra convinto che nel prossimo futuro si prenderanno misure concrete per migliorare la situazione. Iohannis ha presentato anche una delle sue proposte su questo tema.

“Ho proposto come misura concreta, per ora si tratta di una proposta e si vedrà come potrà essere messa in pratica, la creazione di un’agenzia europea per la lotta contro il terrorismo. Sarebbe una misura concreta che sostituirebbe molteplici autorità che si occupano della prevenzione al terrorismo, e che potrebbe realmente aumentare la sicurezza ma anche il sentimento di sicurezza all’interno dell’UE”, ha spiegato Iohannis, secondo News.ro.

Il presidente Klaus Iohannis venerdì è volato a Berlino dove ha avuto un incontro con Angela Merkel, il cancelliere della Germania, e con i premier del Belgio e Lussemburgo, per la preparazione informale del Consiglio Europeo di Bratislava, sul tema del futuro dell’Unione Europea.

Ad un incontro di lavoro con il cancelliere della Germania, Angela Merkel, partecipa anche Charles Michel, premier del Belgio e Xavier Bettel, premier del Granducato del Lussemburgo.

”L’incontro ha luogo nel contesto del processo di preparazione della riunione informale del Consiglio Europeo di Bratislava, del 16 settembre, che avrà come argomento di dibattito il futuro della Unione Europea nel nuovo quadro creato dopo il referendum nel Regno Unito. La riunione a Berlino fa parte della serie di contatti che il presidente della Romania ha con i leader europei, all’interno del processo di riflessione sul futuro dell’Unione Europea”, secondo la Presidenza.

NO COMMENTS