Gli italiani, i turisti stranieri più numerosi in Romania quest’anno

0
1127

La maggior parte dei turisti stranieri accolti nelle strutture alberghiere romene provengono da Italia (66.700), Germania (60.800), Israele (58.800), Francia (38.500), Gran Bretagna (37.100), secondo un comunicato stampa dell’Istituto Nazionale di Statistica (INS).

Gli arrivi registrati nelle strutture turistica sono cresciuti del 15% nei primi quattro mesi di quest’anno, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, raggiungendo una cifra superiore ai 2,58 milioni, mostra INS.

“In merito al numero totale di arrivi, i turisti romeni presso le strutture di accoglienza turistica nei primi quattro mesi di quest’anno hanno raggiunto una percentuale del 76,9%, mentre i turisti stranieri hanno rappresentato il 23,1%, quote simili a quelle del periodo 1.01-30.04.2015.

Per quanto riguarda gli arrivi dei turisti stranieri nelle strutture di accoglienza turistica, la quota maggiore spetta all’Europa (75,2% del totale dei turisti stranieri) e di questi l’83,4% provengono da paesi dell’Unione Europea”, si mostra nel comunicato.

I pernottamenti registrati presso le strutture di accoglienza turistica raggiungono 5,1 milioni, in crescita del 12,9% rispetto ai primi quattro mesi del 2015.

“Quanto ai pernottamenti dei turisti stranieri presso le strutture di accoglienza turistica, la quota maggiore spetta all’Europa (73,7% del totale dei turisti stranieri) e l’80,6% di questi proviene da paesi dell’Unione Europea.

La durata media del soggiorno nel periodo 1.01-30.04.2016 è stata 2,0 giorni sia per i turisti romeni che per quelli stranieri”, menziona INS.

Gli arrivi dei visitatori stranieri in Romania, registrati presso i valichi di frontiera, sono stati più di 2.558 milioni, in crescita del 10,6% rispetto a gennaio – aprile 2015.

La gran parte dei visitatori stranieri proviene da paesi europei (93,8%).

NO COMMENTS