L’italiano Fabio Morda, “Perfetto clone” di Michael Jackson, ha cantato live a Bucarest

0
3634

Quando vedi Fabio Morda sul palco e soprattutto quando lo senti cantare, hai la sensazione che il Re del Pop sia lì. Questa è l’impressione di chi ha assistito ai concerti di questo artista, considerato il migliore imitatore di Michael Jackson. Inoltre egli è stato preparato dal coreografo della star.
Nato in Calabria, l’italiano interpreta Michael Jackson sulla scena da oltre dieci anni. Una missione che realizza grazie alla sua passione per la musica e la danza. Non per niente lo chiamano anche “Perfetto clone”, ossia la copia perfetto del Re del Pop.
“La squadra di Michael ha scelto un solista che cantasse live due ore e mezzo e con una voce molto simile a quella di Michael Jackson. Ci sono molti imitatori ma Fabio Morda è un solista che interpreta i brani di Michael con la band del re del pop, non è solo un artista che copia la sua immagine. È colui che canterà d’ora in poi con la sua band”, ha dichiarato Niki Constantinescu di Music Event, organizzatore dell’evento di Bucarest.
“Questo concerto live sarà la copia dell’ultimo sostenuto da Michael Jackson. Sarà esattamente come quello, insieme alla band con cui Michael ha collaborato nel corso degli anni. Anche i Queen cantano con un solista che è la Voce d’America. Come i due artisti hanno scelto un solista per i Queen, anche la band di Michael Jackson ha scelto un solista con cui cantare. Fabio Morda è stato preparato per questo concerto dal coreografo del re del pop e da Michael Prince, il compositore di Michael Jackson. Verranno in Romania nove giorni prima dell’evento e faranno le prove qui, dato che non hanno più suonato insieme dalla morte di Micahel Jackson. Dalla Romania questo concerto attraverserà tutta l’Europa. È un vero concerto, non un tributo”, ha aggiunto Niki Constantinescu qualche ora prima dell’evento della Capitale.
L’incomparabile band di Michael Jackson si è riunita dopo 7 anni dalla sparizione del Re del Pop per un concerto alla sua memoria, sostenuto nella Piazza della Costituzione di Bucarest. La Romania è il primo paese sulla mappa del tour mondiale, sebbene ci siano stati negoziati intensi con la famiglia del cantante per questo evento. Quindi l’intera band di Michael Jackson – Michael Prince – compositore e fonico, Sam Sims – Bassista, LaVelle Smith Jr- coreografo, Fabio Morda – Solista vocale, Jennifer Batten – Chitarrista, Darrell Smith – Tastierista, Robert Hyman – Batterista, sono riusciti a fare uno show d’eccezione in memoria del Re del Pop. Il tutto si è svolto con tecnologia di ultima generazione (audio, video, effetti visivi olografici, effetti pirotecnici, led wall giganteschi) e ha avuto un unico scopo: fare in modo che i presenti in Piazza della Costituzione credessero che Michael Jackson non morirà mai. E ci sono riusciti.
Il primo arrivo del Re nel nostro paese risale al 1 ottobre 1992, quando la carriera di Michael Jackson era all’apice. Per la Romania di quei tempi, liberata dal giogo del comunismo, l’evento fu talmente importante che l’artista fu ricevuto a Cotroceni dal presidente del paese come un vero capo di stato. Fino ad allora il pubblico romeno non aveva mai visto live una star di tale portata e un tale spiegamento di “forze”. All’evento parteciparono decine di migliaia di fan. Il re della musica pop si è esibito anche nel 1996, per la seconda volta, a Bucarest. Anche a questo show, tenutosi allo Stadio Nazionale, parteciparono oltre 80.000 fan.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY