“Parsifal” di Richard Wagner in uno spettacolo-evento all’Ateneo Romeno

0
472

Christian Badea, il più importante e famoso direttore romena d’opera del mondo e la Fondazione Romena per l’Eccellenza della Musica, in partenariato con la Filarmonica “George Enescu” e l’Istituto di Cultura Romeno presenteranno due concerti-spettacolo con I atto dell’opera Parsifal, di Richard Wagner, il 7 e l’8 ottobre 2016, all’Ateneo Romeno.
Il pubblico godrà di due spettacoli di elevatissima tenuta scenica, sostenuti da due artisti di fama mondiale. Sotto la bacchetta del maestro Christian Badea ci sarà l’orchestra e il coro della Filarmonica “George Enescu” e i solisti invitati Stefan Vinke (Parsifal), Eric Halfvarson (Gurnemanz), Petra Lang (Kundry), Bela Perencz (Amfortas), considerati tra i maggiori interpreti wagneriani di oggi.
“Wagner si suona molto raramente in Romania. Non esiste una tradizione in questo senso e neppure una scuola di canto che formi solisti per questo repertorio. Da questo punto di vista, la Romania è molto arretrata rispetto ai paesi europei con una tradizione culturale, ma ho constatato con gioia che esiste un potenziale di affinità musicale e stilistica speciale dell’orchestra e del coro della Filarmonica con la musica di Wagner. Il progetto “Parsifal all’Ateneo Romeno”, partito a maggio 2015, è un inizio per costruire una tradizione di stile wagneriano in Romania, che implica artisti romeni in collaborazione con artisti stranieri di fama, perché il pubblico possa familiarizzare con l’opera del grande compositore tedesco”, dichiara il direttore Christian Badea.
I concerti-eventi “Parsifal all’Ateneo Romeno” rappresentano un concetto nuovo e unico tanto in Romania, quanto nel mondo. Presentano la creazione di Wagner in uno spettacolo durante cui il pubblico si trova in mezzo all’azione, e che lega in modo naturale componenti musicali (orchestra, coro, solisti) con elementi teatrali complessi (luci, scenografia, costumi, effetti speciali visivi e di suono), usando le caratteristiche acustiche e architettoniche della sala dell’Ateneo. Così, i 60 membri del coro maschile canteranno in un cerchio che comprenderà anche il pubblico, che avrà perciò una prospettiva acustica e visiva a 360 gradi.
“Senza dubbio, l’inaugurazione della stagione 2016-2017 a ottobre sarà un evento d’abito di gala, al livello dei maggiori palcoscenici musicali del mondo”, sottolinea Andrei Dumitriu, direttore generale della Filarmonica “George Enescu”. L’evento “Parsifal all’Ateneo Romeno” sostiene Bucarest 2021 – città candidata al titolo di Capitale Europea della Cultura. Per maggiori informazioni, www.bucuresti2021.ro.

NO COMMENTS