L’unica filiale della Confindustria Romania si trova a Ploiesti

0
597

I più importanti investimenti stranieri nella contea Prahova restano quelli italiani. La confermazione arriva dalla Camera di Commercio e Industria Prahova, nella misura in cui, da un anno, l’istituzione ospita presso la sua sede di Ploiesti l’unica filiale romena di Confindustria. Secondo i dati esistenti all’inizio dell’anno scorso, nella contea Prahova erano registrate 22.154 imprese, di cui 1.977 con capitale straniero e 507 con capitale italiano, ciò significa che il 25% delle imprese con capitale straniero di Prahova sono investimenti italiani. Le informazioni provengono da Alexandra Petre, direttore di promozione, Comunicazione, PR della Camera di Commercio e Industria Prahova, che ci ha dichiarato che, a livello della contea, le relazioni romeno-italiane sono in continuo sviluppo, ed è passato già un anno da quando a Ploiesti è stata inaugurata la prima filiale del paese di Confindustria – la rappresentante ufficiale degli imprenditori italiani che svolgono attività in Romania. L’inaugurazione a Ploiesti di Confindustria Romania – Filiale Prahova ha avuto luogo nel maggio dell’anno scorso, con una cerimonia segnata anche dalla presenza dell’ambasciatore Italianoa Bucarest – Diego Brasioli, del presidente della Confindustria Romania – Mauro Maria Angelini, ma anche del direttore generale Confindustria Romania – Rocco Ferri. Gli uffici della filiale sono ospitati dalla Camera di Commercio e Industria Prahova, presso la sua sede di Ploiesti, ci ricordaAlexandra Petre, menzionando anche il fatto che, durante la celebrazione dello scorso anno, Aurelian Gogulescu, presidente dell’istituzione camerale di Prahova, ha dichiarato: “Questa inaugurazione rappresenta un nuovo punto di riferimento per le società italiane presenti a Prahova, una testimonianza di un’attività concreta di sviluppo dei rapporti commerciali tra la Romania e l’Italia. La creazione di queste filiali non è affatto casuale, l’Italia si trova ai primi posti nella top degli investitori stranieri a Prahova”. Dai dati della Camera di Commercio e Industria Prahova, tra le imprese italiane più importanti della contea sono state menzionate: Ducati Energia Romania, specializzata nella fabbricazione di apparecchiature elettriche; Biancospino – fabbricazione di capi di abbigliamento; Bialetti Stainless Steel- fabbricazione di articoli di metallo; Arteme Plast – fabbricazione di imballaggi di materiale plastico; WAM Romania – fabbricazione di costruzioni metalliche; Bupar Union – fabbricazione di costruzioni metalliche; Elettra Communications – fabbricazione di attrezzature per la comunicazione; Fimplast – fabbricazione di articoli di imballaggio di materiale plastico; Vitis Metamorfosis – produzione di vino.
Allo stesso tempo, da Alexandra Petre abbiamo appreso che nell’anno trascorso dall’inaugurazione, tramite questa filiale, il presidente CCI Prahova, Aurelian Gogulescu, ma anche altri rappresentanti dell’istituzione, hanno partecipato o sono stati padroni di casa per eventi che hanno visto la presenza di ufficiali e imprenditori italiani, e anche delegazioni economiche in Italia. In concreto, sono stati passati in rassegna i seguenti eventi che hanno segnato il compimento di un anno dalla fondazione dell’unica filiale di Confindustria Romania, a Ploiesti: 29 maggio 2015 – Mihaela Hristache, direttore della Direzione Relazioni Interne e Internazionali della Camera di Commercio e Industria Prahova, ha partecipato all’apertura della mostra “Made in Italy”, evento organizzato da Palazzo Italia all’interno del Festival Italiano 2015, svoltosi nel periodo 13 maggio – 23 giugno 2015, in occasione della Giornata Nazionale dell’Italia, che si celebra il 2 giugno. L’evento è stato onorato dalla presenza dell’ambasciatore della Repubblica Italiana a Bucarest, Diego Brasioli, i cui interventi hanno evocato le buone relazioni di collaborazione romeno-italiane, la presenza numerosa degli imprenditori italiani in Romania, il livello alto degli scambi commerciali e l’importanza delle istituzioni che appoggiano l’intensificazione continua di questa relazione speciale di collaborazione e di amicizia tra la Romania e l’Italia. Nel mese successivo la Camera di Commercio e Industria Prahova, in collaborazione con l’Associaizone Circolo Imprenditori Italiani in Romania, ha organizzato, nel periodo 10 – 12 giugno 2015, una delegazione economica a Pescara, Regione Abruzzo, in occasione della partecipazione ai lavori del forum mediterraneo FORUMED, IV edizione. La CCI Prahova ha così partecipato per la seconda volta a questo evento, organizzato ogni due anni, a partire dal 2009, in base alla collaborazione con il Centro per il Commercio Estero della Camera di Commercio di Pescara. Grazie di questa delegazione economica, sono state create nuove opportunità di collaborazione in vari ambiti tra Romania e Italia, e tra investitori italiani e imprenditori di Prahova. Il 22 ottobre 2015, su invito della Confindustria Romania, il presidente della Camera di Commercio e Industria Prahova, Aurelian Gogulescu, ha preso parte ai lavori del Forum Economico Both Worlds 2015 “Finance & Manufacturing”, organizzato a Bucarest, occasione in cui è stato anche presentato il libro “La carta bianca delle piccole e medie imprese della Romania”, firmato da Ovidiu Nicolescu.
Il 16 dicembre 2015, la direzione della Camera di Commercio e Industria Prahova è stata invitata a partecipare alla seconda edizione del Gala dei Premi di Eccellenza della Confindustria Romania. All’evento ha preso parte Diego Brasioli, ambasciatore della Repubblica Italiana a Bucarest, Mauro Maria Angelini – presidente Confindustria Romania, Rocco Ferri – direttore generale Confindustria Romania, la squadra Confeuropa Imprese. Durante il gala, uno dei premi è stato consegnato a un imprenditore italiano che svolge la sua attività nella contea Prahova. Si tratta del “Premio per la migliore Compagnia dell’anno 2015”, consegnato all’impresa Pietta Glass Working SRL, compagnia membro della CCI Prahova. Allo stesso tempo, la partecipazione a questo evento ha costituito anche una nuova occasione per promuovere il partenariato tra la Camera di Commercio e Industria Prahova e la Confindustria Romania. Nel 2016, il primo evento è registrato al 10 febbraio 2016, quando al Forum Center – Palazzo Italia di Bucarest, organizzato dal Palazzo Italia Incubatore d’Imprese e dalla Camera di Commercio e Industria Prahova, tramite EEN – Enterprise Europe Network, si è svolta la conferenza sulla “Crescita della competitività economica tramite l’accesso ai fondi europei – Orizzonte 2014-2020”
Durante la conferenza, i rappresentanti dei ministeri con autorità nel management, delle banche che appoggiano gli investimenti, gli specialisti delle Camere di Commercio, i consulenti per l’accesso ai fondi strutturali e gli imprenditori che hanno sviluppato progetti di successo con l’aiuto dei fondi europei, hanno dibattuto le priorità e le prospettive di finanziamento, visto che lo scopo dell’incontro era informare in modo giusto e completo le compagnie che desiderino accedere ai fondi europei tramite i programmi operativi che si svolgeranno fino al 2020. È seguito poi, il 19 maggio, a Ploiesti, presso la sede della Camera di Commercio e Industria Prahova, il seminario di presentazione della compagnia italiana D’APPOLONIA EAST EUROPE – compagnia membro CCI Prahova. L’impresa è specializzata in consulenza e ingegneria nei seguenti settori: industria di petrolio e gas, energia, acqua, trasporto e infrastruttura, stazioni di trattamento per l’industria di petrolio e gas, condotte, raffinerie e impianti petrolchimici, energia rinnovabile, stazioni per la produzione d’energia elettrica, trasbordo e stoccaggio, costruzioni civili e industriali. L’organizzazione di questo seminario ha offerto ai partecipanti – rappresentanti delle compagnie dell’industria di petrolio e gas, l’occasione di conoscersi e di identificare i partner per eventuali partecipazioni a progetti complessi nel settore, attualmente meno favorevole a questi settori di attività.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY