L’impresa Ducati Energia estende la sua attività nel Parco Industriale di Ploiesti

0
1234

Consapevoli del clima favorevole allo sviluppo efficiente della loro attività economica, i rappresentanti dell’impresa italiana Ducati Energia Romania hanno deciso di ampliare l’attività in tutta la contea di Prahova. Con un punto di lavoro a Busteni, gli investitori italiani hanno annunciato che apriranno uno stabilimento nel Parco Industriale di Ploiesti, investimento che porterà con sé offerte di lavoro per centinaia di persone. Nel più grande parco industriale della Romania, il Parco Industriale Ploesti, alle imprese già esistenti si affiancherà presto un altro investitore straniero. Si tratta dell’impresa con capitale italiano Ducati Energia Romania, i cui rappresentanti hanno recentemente annunciato l’apertura di una fabbrica di contagiri digitali per l’energia elettrica, e una sezione che produrrà stazioni per caricare le macchine elettriche. L’ampliamento dell’attività dell’impresa Ducati Energia nel Parco Industriale di Ploiesti è stata avviata in occasione della visita della delegazione del Consiglio Provinciale di Prahova a Rovigo, nell’aprile 2016, quando in Italia si è tenuto l’evento “ExpoPrahova” – azione di promozione della contea all’estero. Con un punto di lavoro già esistente a Busteni – una fabbrica di tubi e componenti elettroniche – l’intenzione degli italiani di ampliare l’attività nel Parco Industriale di Ploiesti ha preso già forma: un contratto per l’inizio dei lavori è stato già firmato, e si parla di offrire una possibilità per 600 nuovi posti di lavoro.
S.C. Ducati Energia Romania S.A è una società fondata nell’anno 2002, è membro della Camera di Commercio e Industria di Prahova, ed è una delle imprese più importanti a livello della contea, tra quelle con capitale italiano. Per quanto riguarda l’arrivo nel Parco Industriale di Ploiesti, la decisione è ben progettata, nel contesto in cui il Consiglio Provinciale Prahova, unico azionista, ha sempre manifestato l’intenzione di attirare investitori forti, allo scopo di poter creare nuovi posti di lavoro per i cittadini della contea. In questo momento, presso la locazione di Ploiesti del parco industriale (a Crangul lui Bot) svolgono la loro attività oltre 40 società commerciali in vari settori di attività, con un totale di circa 7.000 dipendenti. “Ploiesti Industrial Parc si caratterizza per la sua massima flessibilità, sempre attento alle richieste dei clienti e attivo nel cercare di adattarsi ad esse. La gamma dei servizi e gli impianti del parco sono sempre adattati e in continuo aggiornamento, in base alle richieste o lamentele sempre nuove dei clienti. Grazie a questi sforzi e agli investimenti, al numero degli agenti economici con capitale straniero o autoctono, che svolge la propria attività nel parco industriale, sono stati realizzati investimenti che superano i 300 milioni di euro. Tutto questo ha trasformato il Parco Industriale di Ploiesti nel più grande parco del paese, con i migliori risultati e uno dei più attraenti parchi industriali della Romania”, si legge nell’offerta del parco Industriale di Ploiesti. A 6 km da Ploiesti e a 55 km dall’Aeroporto Internazionale Henri Coanda Otopeni, il Parco Industriale di Ploiesti (con una superficie di 162,6 ettari) ha accesso diretto alla rete ferroviaria nazionale tramite la propria rete ferroviaria con otto rampe di carico e scarico. Il terreno è ideale per costruzioni di tipo industriale.

NO COMMENTS