Italia-Spagna, il derby degli ottavi di finale agli Euro 2016

    0
    520

    Il derby degli ottavi di finale a Euro 2016, Italia – Spagna, si gioca lunedì 27 giugno, alle ore 19.00 ora della Romania, a Parigi, Saint Denis. La riedizione della finale del torneo finale del 2012 oppone due delle favorite della competizione e due avversarie storiche. Un classico del calcio mondiale con 30 duelli diretti tra le due formazioni.
    Undici volte gli iberici si sono imposti, rispetto a otto vittorie degli azzurri. La finale del 2012 si è conclusa con la vittoria strategica della Spagna, dopo che nella fase dei gruppi le due formazioni si erano incontrate nuovamente concludendo allora con un pareggio di 1-1. Sempre 1-1 fu nell’ultimo scontro diretto tra le due squadre, un’amichevole giocato lo scorso marzo.
    Il percorso degli Euro 2016
    L’Italia è stata probabilmente la squadra che ha impressionato di più nel primo periodo del torneo finale. Di fronte al Belgio, l’Italia è stata perfetta. Organizzazione, spirito tattico eccezionale, pragmatismo e sforzo sostenuto. Gli studenti di Conte hanno vinto con 2-0, poi hanno sconfitto con difficoltà la Svezia e si sono qualificati, prima dell’ultimo gioco contro l’Irlanda (perso con 0-1). D’altra parte, la Spagna ha cominciato in modo eccellente la competizione. Vittoria contro la Repubblica Ceca, 1-0 e spettacolo nella partita con la Turchia, 3-0. Nell’ultima partita del gruppo, anche se non ha cambiato la formula di inizio, la Spagna ha aperto le marcature di fronte alla Croazia, poi all’1-1 ha mancato un rigore tramite il suo capitano, Sergio Ramos. I croati hanno vinto quella partita verso la fine e hanno lasciato gli spagnoli al secondo posto in classifica, obbligandoli così ad affrontare l’Italia. Un compito piuttosto difficile, tenendo conto di quello che hanno mostrato le due formazioni dall’inizio del torneo finora.
    Antonio Candreva non sarà disponibile per la partita, come fa sapere la Federcalcio, dopo l’allenamento a porte chiuse di questa mattina a Montpellier. Il centrocampista si era fermato dopo la gara con la Svezia per un problema muscolare all’adduttore destro e, per diversi giorni, aveva condotto un programma di recupero differenziato, unendosi al gruppo per il primo allenamento con la squadra solo ieri. Oggi, il riscontro negativo che crea un problema di rilievo ad Antonio Conte, in vista dell’incontro con la Spagna.
    A riposo preventivo è stato tenuto anche Federico Bernardeschi, che domani dovrebbe unirsi al gruppo nell’ultimo allenamento prima della partenza per Parigi.

    Arbitra il turco Cakir

    Sarà il turco Cuneyt Cakir ad arbitrare Italia-Spagna, gara degli ottavi di finale degli Euro 2016 in programma lunedì a Saint-Denis. Lo ha ufficializzato stamani la Uefa. I guardalinee saranno i connazionali Bahattin Duran e Tarik Ongun, gli addizionali Huseyin Gocek e Baris Simsek; inglese, invece, il quarto uomo, Martin Atkinson.

    Morata: videomessaggio per tifosi Italia

    “Ciao a tutti gli amici italiani, ci vediamo lunedì a Saint-Denis: sono sicuro che sarà una grande partita e una festa per il calcio. Tutti a tifare per il vostro Paese e che vinca il migliore”. Con questo videomessaggio, registrato nel ritiro della Spagna e rilanciato sul sito della Nazionale azzurra, sotto l’hashtag #MediterraneanDerby dallo stesso cannoniere, Alvaro Morata, attaccante delle Furie rosse, e fino all’altro ieri anche della Juventus, invita i tifosi alla partita degli ottavi di finale di Euro 2016, fra Italia e Spagna, in programma lunedì a Saint-Denis.

    Francia e Germania, le grandi favorite per il titolo europeo secondo le agenzie di scommesse

    Dopo le ultime partite nella fase dei gruppi agli EURO 2016, le agenzie di scommesse londinesi indicano che Francia e Germania, con una quota di 4-1, sono date vincitrici del titolo europeo di calcio, prima delle partite degli ottavi di finale, scrive Reuters.
    Il Belgio è quotato con il terzo posto (11-2) e la Spagna, campionessa europea en titre, è creditata quarta possibilità per il titolo (6-1). L’Italia, dopo il fallimento con l’Irlanda, ha adesso l’ottava quota al successo finale (16-1). Le chance più basse alla vincita del trofeo europeo le hanno Irlanda del Nord e Slovacchia, entrambe con una quota di 200-1.
    Ecco la lista delle favorite al titolo europeo secondo le agenzie di scommesse: 1. Francia (4-1), Germania (4-1), 3. Belgio (11-2), 4. Spagna (6-1), 5. Inghilterra (8-1), 6. Croazia (9-1), 7. Portogallo (10-1), 8. Italia (16-1), 9. Polonia (20-1), 10. Galles (20-1), 11. Svizzera (40-1), 12. Ungheria (66-1), 13. Islanda (100-1), 14. Irlanda del Nord (100-1), 15. Slovacchia (200-1), 16. Irlanda del Nord (200-1).

    NO COMMENTS