Gli investitori italiani potrebbero salvare la FC Brasov dal fallimento

0
1010

La FC Brasov avrebbe tempo fino al 3 agosto di trovare un investitore che prenda la quota di partecipazione di maggioranza del club, secondo Gazeta Sporturilor.
“È stato deciso un rinvio fino al 3 agosto. Stiamo discutendo con alcuni investitori italiani, diversi da quelli del Nilor Group. Gli imprenditori italiani si sono mostrati interessati al nostro club e verranno a Brasov alla fine del mese per valutare la situazione. Ci sono state discussioni per un partenariato con il comune di Brasov ma non siamo ancora arrivati a un denominatore comune. È vero che i debiti del club sono aumentati ma questo è successo perché la base ICIM è passata nel nostro patrimonio. Abbiamo solo otto giocatori con contratto. Per ora sono in vacanza e vedremo cosa accadrà dopo la riunione. Nel caso in cui si dichiarerà il fallimento, esistono soluzioni affinché la FC Brasov continui a giocare in una lega inferiore. Adi Szabo è ancora l’allenatore della squadra FC Brasov”, ha dichiarato il medico Gheorghe Popa, presidente del Consiglio di Amministrazione della FC Brasov, secondo la fonte citata.
Presso il Tribunale di Brasov ha avuto luogo un nuovo termine processuale nel caso della FC Brasov e l’ANAF ha richiesto che la società che coordina l’attività degli alfieri entri in fallimento. Il tribunale ha deciso tuttavia un nuovo rinvio in questo caso, in modo che gli ufficiali del club di Brasov abbiano tempo fino al 3 agosto per trovare fonti di finanziamento.

NO COMMENTS