Romania, vicina ad un risultato grande contro la Francia, al debutto EURO 2016

    0
    564
    PARIS, FRANCE - JUNE 10: Hugo Lloris of France makes a save during the UEFA Euro 2016 Group A match between France and Romania at Stade de France on June 10, 2016 in Paris, France. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

    La nazionale di calcio della Romania è stata sconfitta con difficoltà dalla Francia con il punteggio di 2-1 (0-0), nella partita inaugurale dell’EURO 2016 allo Stade de France di Saint-Denis, di fronte a 80.000 spettatori, dopo un gol ricevuto nel minuto 89.
    La squadra della Romania è stata a solo pochi minuti da un grande risultato e solo un tiro d’eccezione di Payet ha fatto sì che la nazionale tricolore perdesse nel debutto del campionato di Francia.
    Olivier Giroud (57) e Dimitri Payet (89) hanno segnato per gli ospiti, e Bogdan Stancu (65 — penalty) ha segnato il gol della Romania.
    I tricolori hanno cominciato con coraggio e hanno superato l’apertura del punteggio al minuto 4, quando Bogdan Stancu ha perso una grande occasione di gol, tirando da soli due metri sul portiere Lloris, secondo Agerpres.
    La Francia poi ha preso il controllo del gioco e la prima buona occasione da gol è stata realizzata da Giroud (10), con un colpo di testa vicino alla porta.
    “Les Bleus” sono stati vicini a segnare il primo gol degli Europei, quando Griezmann ha spedito la palla sul palo di testa (14), dopo aver raccolto un cross da Sagna, ma Chiriches non ha potuto respingere e la palla è tornata all’attaccante dell’Atletico Madrid.
    Dragos Grigore (25) ha avuto un intervento provvidenziale di fronte a Giroud, e poi Pogba (27) ha calciato sopra la porta. Griezmann ha mancato un’altra grande occasione di gol (36) tirando accanto alla porta dopo il cross di Payet, sfuggito alla sorveglianza di Rat.
    Una fase controversa è accaduta nel minuto 39 quando Andone è finito a terra nell’area francese a causa di Koscielny, ma nessuno degli arbitri ha visto il fallo e e gli ospiti non hanno ricevuto nessun rigore.
    Il primo tempo si è concluso con la Francia all’assalto dei pali di Tatarusanu, ma i numerosi attacchi non si sono concretizzati, tra cui l’ultimo è stato un colpo di testa di Giroud finito oltre la porta (45+1).
    Il secondo tempo si è aperto con un nuovo grande fallimento di Stancu, iniziato in modo straordinario, ma la sua ripresa ha inviato la palla vicino alla porta (48).
    Tatarusanu ha parato con fermezza un tiro di Giroud, dopo un lungo cross dal brillante Payet (52). Il portiere romeno è stato salvatore anche nel caso del calcio sicuro di Pogba (57). Olivier Giroud ha segnato il primo gol degli europei di Francia (57), di testa, superando il portiere Ciprian Tatarusanu, dopo un cross alto di Payet. Per Giroud è stato l’ottavo gol nelle sue ultime otto partite con “Les Bleus”.
    La Francia però ha condotto solo per otto minuti, perché Evra ha agganciato Stanciu nell’area di rigore, e Bogdan Stancu ha riscattato in parte i fallimenti precedenti, ristabilendo la parità 1:1.
    La squadra di Deschamps ha forzato l’attacco, ma i tricolori si sono difesi bene, cercando di creare problemi agli avversari. Hoban ha avuto un tentativo dalla distanza (80) ma la palla ha sfiorato la porta. Tatarusanu è stato pronto al tiro di Martial, dal margine dell’area di rigore (81), ma quando le speranze per il pareggio della Romania erano più grandi che mai, Dimitri Payet ha segnato sotto l’incrocio dei pali, gol al quale Tatarusanu è stato spettatore (89).
    Sissoko è stato vicino a segnare anche lui per la Francia ma ha spedito la palla a lato della porta, alla fine di un contrattacco (90+3).

    Anghel Iordanescu – È doloroso e triste perdere nel minuto 88

    L’allenatore della squadra nazionale di calcio della Romania, Anghel Iordanescu, ha dichiarato in una conferenza stampa, che è doloroso e triste perdere nel minuto 88, come è accaduto alla Romania, nella partita di apertura degli EURO 2016 con la Francia, allo Stade de France di Saint-Denis.
    “Abbiamo fatto una partita buona, con molti momenti positivi, ma anche con momenti meno buoni. Abbiamo cominciato il gioco molto bene e abbiamo mancato un’occasione rarissima (Bogdan Stancu), risolta dal portiere, e se avessimo segnato avremmo dato un’altra direzione al gioco. Abbiamo cominciato molto bene anche il secondo tempo, di nuovo con un’occasione rarissima di Stancu. Abbiamo avuto anche momenti più delicati, perché abbiamo giocato con una squadra molto molto buona”, ha dichiarato Iordanescu.

    Bogdan Stancu, visto da France Football come il migliore giocatore della Romania

    Bogdan Stancu “è stato il principale pericolo offensivo”, scrive France Football, e mette in evidenzia anche Nicolae Stanciu, che “ha cercato di trovare soluzioni in campo”
    “La coppia di difensori centrali Chiriches-Grigore è stata autoritaria nel primo tempo, prima della riduzione del ritmo”, scrive France Football. La rivista nota anche l’intervento di Ciprina Tatarusanu di fronte al tiro di Pogba, ma anche l’errore commesso dal portiere romeno con il gol di Giroud.
    Dopo la sconfitta subita con il punteggio 2-1 contro la Francia nell’apertura di EURO 2016, il calciatore Bogdan Stancuha dichiarato che l’amarezza resta, anche se è riuscito a segnare l’unico gol della squadra nazionale della Romania.
    “Avrei voluto segnare ancora e vincere. Ma questo è il calcio, si perdono occasioni. Spero che nelle prossime partite la palla possa entrare in porta. Non ho avuto paura di tirare il rigore, non è la prima volta che lo faccio nella mia carriera. Non ho avuto veramente paura”, ha dichiarato Stancu per Pro Tv.
    Quest’ultimo ritiene che un risultato di parità sarebbe stato più giusto, viste le occasioni delle due squadre. La prima rappresentativa della Romania incontrerà nel Girone A le selezionate Svizzera (15 giugno) e di Albania (19 giugno).

    NO COMMENTS