Il premier Dacian Ciolos ricevuto con la guardia d’onore dall’omologo francese, Manuel Valls

0
611

I due ufficiali hanno firmato la Tabella di marcia del Partenariato strategico romeno-francese

Il premier Dacian Ciolos è stato ricevuto con la guardia d’onore, dal suo omologo francese, Manuel Valls, presso la sede del Governo francese. I due premier hanno discusso soprattutto dell’aggiornamento della Tabella di marcia del Partenariato strategico romeno-francese, e il documento è stato firmato alla fine dell’incontro.
Dopo la firma della Tabella di marcia aggiornata del Partenariato strategico romeno-francese, Ciolos ha dichiarato che il settore economico è prioritario ed è per questo che i due paesi lavorano insieme, come dimostra in questo senso la visita a Bucarest del presidente Francois Hollande, programmata a settembre in compagnia di una delegazione di imprenditori.
“L’incontro che ho avuto oggi segue quello che avuto all’inizio dell’anno con il presidente
Francois Hollande. Oggi ho firmato la Tabella di marcia aggiornata, adottata qualche anno fa, che sta alla base della cooperazione tra la Francia e la Romania e che riguarda settori molto complessi in cui i due paesi lavorano insieme: il settore economico – abbiamo una presenza francese dell’ambito economico romeno molto attiva e che vogliamo diventi ancora più attiva in futuro e so che il presidente Francois Hollande si prepara per una visita a settembre, accompagnato da alcuni imprenditori”, ha dichiarato il premier Dacian Ciolos, in una conferenza stampa comune con il suo omologo francese Manuel Valls, a Parigi.
Ciolos ha precisato che la Tabella di marcia aggiornata include anche l’intensificazione della collaborazione nel settore culturale, in cui sono previste “molte azioni in comune”.
Il premier ha parlato di una “stagione culturale incrociata tra Francia e Romania” per preparare la celebrazione del Centenario 1918 – 2018.
“Abbiamo molte cose da condividere. Dobbiamo realizzare una squadra comune, che lavori per questi progetti. L’Ambasciata della Romania di qui è molto impegnata da questo punto di vista. Poi cooperiamo anche nel settore dell’educazione e in quello della ricerca scientifica. Ieri (giovedì – ndr) ho avuto l’occasione di visitare la Scuola Politecnica, nei cui laboratori è stato preparato anche il concetto del laser di Turnu Magurele, che sta per essere montato e che fa parte di un progetto europeo di ricerca applicata più ampio. Abbiamo molte piattaforme a cui lavoriamo insieme e l’incontro di oggi è stato l’occasione per stabilire dettagli e prendere alcune decisioni per concretizzarli”, ha concluso Dacian Ciolos.

Manuel Valls: “La Tabella di marcia segna la cooperazione in più settori – economico, educativo, scientifico e culturale”

Il premier francese, Manuel Valls, ha affermato che la Tabella di marcia aggiornata del Partenariato strategico romeno-francese segna la collaborazione tra i due stati in più settori ma soprattutto sul piano economico, educativo, scientifico e culturale.
“Ho firmato la Tabella di marcia che segna la cooperazione in più settori – sul piano economico, sul quello educativo, scientifico e culturale.(…) Ho evocato, inoltre, problemi europei, i rischi del terrorismo, la crisi dei migranti, il progetto europeo che deve essere consolidato”, ha dichiarato Valls, durante la conferenza stampa comune con il premier Dacian Ciolos, presso la sede del Governo francese.
I due ufficiali hanno avuto un incontro durante plenaria delle delegazioni, che è durato circa un’ora.
Il premier Dacian Ciolos ha incontrato anche il presidente Francois Hollande, con cui è andato alla cerimonia di apertura del campionato EURO 2016 e ha assistito alla partita di calcio Romania-Francia. Della delegazione romena hanno fatto parte l’ambasciatore romeno a Parigi, Luca Niculescu, il capo della Cancelleria del primo ministro, Dragos Tudorache, e il consigliere del premier per la politica estera, Calin Ungur.

NO COMMENTS