A Sibiu si svolge il più grande festival di teatro del mondo

0
820

L’edizione 2016 riunisce 452 eventi

In questo periodo, durante il più grande festival delle arti dello spettacolo della Romania e del mondo, il Festival Internazionale di Teatro di Sibiu (FITS), per la prima volta la città di Sibiu ospita Tim Robbins, Christoph Marthaler, Ludovic Lagarde — La Comedie de Reims, Antonio Andrade Flamenco, Finzi Pasca, la più importante compagnia di teatro Noh del mondo, Yamamoto Noh Theater, ma anche Korunovas, Thomas Ostermeier, Alvis Hermanis, Luk Perceval e tanti altri.
In tutto, l’edizione 2016 riunirà 452 eventi, una cifra enorme, che rende il festival di Sibiu il più importante al mondo, secondo le dichiarazioni degli organizzatori.
Quest’anno, il festival avrà un budget di nove milioni di euro, meno della metà provenienti dallo Stato e il resto da sponsor, fondi europei e finanziamenti legati a progetti internazionali, ha dichiarato in una conferenza stampa il direttore del festival, l’attore Constantin Chiriac, sottolineando che l’edizione di quest’anno sarà “una da collezione”, sviluppata intorno al tema “Costruendo fiducia”.
La 23° edizione del FITS si concluderà il 19 giugno.
Sibiu vanta già una Fabbrica di Cultura, un ex impianto industriale trasformato nella più grande sala da spettacolo della città, un centro che Constantin Chiriac intende trasformare in uno dei “più interessanti centri delle arti dello spettacolo d’Europa”.
“Un’altra novità per il festival è la Fabbrica di Cultura, nuova creazione, dove abbiamo sviluppato un Centro alternativo di Cultura, Educazione e Ricerca, in cui esistono tre spazi scenici per Faust, Lulu e Metamorfosi e dove prepariamo un quarto spazio che in sostanza svilupperà uno dei più interessanti centri per le arti dello spettacolo d’Europa in questo momento”, ha dichiarato Constantin Chiriac.
Il presidente del festival di Sibiu ha poi precisato che l’edizione del Festival Internazionale di Teatro di Sibiu (FITS) di quest’anno dimostrerà che questa manifestazione culturale è dedicata, di fatto, non solo al teatro ma anche alle “arti dello spettacolo”.
“È molto importante che a Sibiu si riuniscono i nomi più grandi delle arti dello spettacolo. Il Festival Internazionale di Teatro di Sibiu è registrato all’OSIM e per questa ragione non abbiamo cambiato la denominazione in un festival delle arti, ma si tratta in realtà di un festival delle arti dello spettacolo”, spiega Constantin Chiriac.
Il vero brand culturale di Sibiu e della Romania, FITS si è svolto l’anno scorso con l’alto patrocinio del presidente della Romania, Klaus Iohannis.

NO COMMENTS