Numerose personalità pubbliche contro l’ANAF dopo la pubblicazione della “Lista della vergogna”

0
656

Più personalità pubbliche, tra cui il candidato PNL al Comune della Capitale, Catalin Predoiu, l’Avvocato del Popolo Victor Ciorbea e una delle figlie dell’ex presidente Traian Basescu hanno reagito dopo la pubblicazione da parte dell’ANAF della lista dei debitori e hanno chiesto che siano fatte rettifiche.
Predoiu afferma di aver saldato i suoi debiti con lo stato all’inizio del mese e chiede all’ANAF di rettificare l’errore che lo riguarda, aggiungendo che non pretende scuse perché sa “con quali apparecchiature e infrastrutture IT lavorano i poveri funzionari”
“Capisco che l’ANAF si sia affrettata a mettermi sulla lista dei debitori del budget statale ma le chiedo solo di leggere la ricevuta d’incasso di imposte, tasse e contribuzioni seria TS701 n. 20100194378 del 6.05.2016, ripeto, 6.05.2016 e rettificare l’errore. Non pretendo scuse, so con quali apparecchiatura e infrastrutture IT lavorano i poveri funzionari. Per ora è tutto”, ha scritto Predoiu su Facebook, secondo Mediafax.
Predoiu compare sulla lista ANAF con debiti per oltre 24.000 ron.
La figlia più piccola dell’ex presidente Traian Basescu, l’ex europarlamentare Elena Basescu, sostiene che la sua presenza sulla lista dei debitori ANAF sia un errore, precisando come l’istituzione non abbia ancora trasferimento l’informazione con il cambiamento del domicilio dal settore 1 nel settore 2.
Lei ha precisato di essere stata personalmente all’ANAF del Settore 1 e all’ANAF del Settore 2 un mese fa, per dimostrare, documenti alla mano, il pagamento dei debiti.
Sulla lista delle persone fisiche debitrici dell’ANAF figura anche l’Avvocato del Popolo Victor Ciorbea che insieme alla moglie ha un debito fiscale di oltre 350.000 ron. Victor Ciorbea sostiene di compiere, insieme a sua moglie, “sforzi molto grandi per pagare il resto del debito verso lo stato, e gli altri debiti”, adempiendo così, “con totale responsabilità e consapevolezza agli obblighi nei confronti dei cittadini”
Il deputato Elena Udrea ha dichiarato che verificherà se ha debiti nei confronti dello stato, come ha già annunciato l’ANAF, ma aggiunge di non poterli pagare, visto che sempre lo stato, attraverso la DNA, ha messo sotto sequestro il suo patrimonio.
L’ANAF ha pubblicato, il 3 maggio, le liste dei contribuenti medi e grandi con debiti non pagati allo stato, e l’11 maggio ha pubblicato una nuova lista con i debitori al budget di stato e agli altri budget pubblici, che include
144.829 contribuenti piccoli e istituzioni restanti per più di 10.000 ron il 31 marzo 2016. Il valore dei debiti non pagati ammonta a 77,1 miliardi di ron (17,2 miliardi euro) di cui 81% è considerato irrecuperabile dal Fisco.
Sulla lista dei debitori ANAF appare anche il Re Mihai I di Romania, con un debito di 4.107.135 ron ma anche molti politici. L’ufficio stampa di Sua Maestà il Re Mihai ha rilasciato un comunicato in cui dimostrerà che gli obblighi fiscali restanti di re Mihai sono stati contestati, visto che è in corso una procedura giudiziaria.

NO COMMENTS