La Giornata dei Romeni all’Estero celebrata con una conferenza, una fiera e un concerto dei Vunk

0
572

La Giornata dei Romeni all’Estero sarà celebrata a Bucarest, il 28 e il 29 maggio, con una conferenza sul tema dell’identità nazionale all’estero – alla BCU, una fiera con oggetti tradizionali – al Museo del Villaggio e un concerto dei Vunk – nel Parco Herastrau, secondo l’Istituto Culturale Romeno (ICR).

Gli eventi si svolgeranno nei giorni 28 e 29 maggio 2016 e riuniranno a Bucarest rappresentanti delle comunità romene sparpagliate nelle vicinanze della Romania e tra i Balcani, accanto personaggi di spicco della diaspora romena.

Sabato, 28 maggio 2016, nell’intervallo 11:00-13:00, nell’Aula della Biblioteca Centrale Universitaria “Carol I” di Bucarest (Calea Victoriei n. 88, settore 1), si svolgerà la conferenza “Eccellenza romena all’estero”

Invitati dall’estero saranno la dott.ssa Gentiana Danila, matematico, Université Paris Diderot, dott.ssa Ioana Popescu, INSEAD (Institut Européen d’Administration des Affaires) – Scienza delle decisioni, Corneliu Mihaila, ingegnere aeronautico – compagnia Boeing, dott. Iosif Razvan Bena, prete ortodosso, Istituto di Fisica Teorica CEA, Saclay, dott.ssa Cristina Ghenoiu, Biotecnologia – Cowen and Company, New York e dott. Andrei Constantinescu, fisico, Centre Nationale de la Recherche Scientifique, Paris.

La conferenza sarà seguita da un breve momento musicale sostenuto dal flautista Nicolae Voiculet. L’ingresso sarà libero nel limite dei posti disponibili.

Sempre sabato 28 maggio, tra le ore 11:00 e 18:00 avrà luogo una fiera delle tradizioni popolari delle comunità romene nei pressi della Romania, al Museo Nazionale del Villaggio “Dimitrie Gusti” (Şos. Kiseleff nr. 28-30).

Saranno esposti oggetti popolari specifici dei romeni che vivono nei pressidella Romania (costumi popolari, ceramica, oggetti scolpiti in legno ecc.) e avranno luogo brevi dimostrazioni di realizzazione degli oggetti tradizionali, come tessuti, lavori a maglia, scultura in legno sostenute da artigiani popolari dell’Ucraina  (regione del Maramures storico), Serbia (Timoc), Bulgaria, Repubblica Moldova.

Gruppi di musica tradizionale della stessa zona sosteranno sul palco all’aperto del Museo del Villaggio “Dimitrie Gusti” uno spettacolo di musica e danza popolare  specifica delle regioni di provenienza.

Il concerto del gruppo Vunk, con gli invitati Natalia Barbu e Catalin Josan della Repubblica Moldova, si svolgerà domenica, 29 maggio, dalle ore 19.00 nel Parco Herastrau – Giardino d’Estate del Teatro “Constantin Tanase”.

NO COMMENTS