Il calciatore Patrick Ekeng aveva molteplici problemi cardiaci

0
957

Il calciatore della Dinamo Patrick Ekeng aveva molteplici problemi cardiaci. Un comunicato stampa dell’INML mostra che il calciatore aveva una cardiomegalia (cuore ingrossato) e presentava anche anomalie coronarie multiple.

Secondo alcune fonti mediche, per portare a termine l’autopsia sono ancora necessari i risultati delle indagini tossicologici, che durano circa due settimane, e di quelli istologici e immuno-istologici (circa 30 giorni).

Alla Procura, presso il Tribunale Bucarest, si sono svolte diverse udienze per il caso della morte del calciatore della Dinamo Patrick Ekeng, hanno dichiarato fonti giudiziarie per Agerpres. Gli inquirenti svolgono indagini nel caso del decesso del giocatore per omicidio colposo, e nella causa si è disposto l’inizio dell’indagine penale in rem.

Il calciatore è morto venerdì sera, a 26 anni, dopo essere crollato a terra durante la partita tra le squadre Dinamo Bucarest e FC Viitorul Constanta. In questo caso sono comparse contraddizioni legate alle condizioni in cui è avvenuto il decesso, anche perché i tifosi della Dinamo sostengono che l’ambulanza è arrivata in ritardo.

Oltre 1.000 tifosi, insieme a tutti i giocatori, allenatori, direttori e gli altri dipendenti del club Dinamo, si sono recati a rendere un ultimo omaggio a Patrick Ekeng, prima che il suo corpo parta per il Camerun, dove sarà sepolto.

Il club Dinamo ha annunciato che il numero 14, maglia indossata da Patrick Ekeng, è stato ritirato per sempre.

NO COMMENTS