Il PNL è arrivato al quarto candidato per il Comune di Bucarest: Catalin Predoiu

0
721

Il primo vicepresidente del PNL Catalin Predoiu ha ricevuto all’unanimità il voto dei colleghi dell’organizzazione di Bucarest del partito per candidarsi al Comune della Capitale. La sua è la quarta nomina dei liberali per il Comune di Bucarest, dopo che gli altri tre nominati (Cristian Busoi, Ludovic Orban e Marian Munteanu) si sono ritirati dalla corsa.
Dopo la riunione dell’Ufficio Politico del PNL Bucarest, Predoiu ha dichiarato che in questi giorni sarà stabilita anche la squadra di campagna elettorale.
“Per me è un momento particolare della carriera, in cui sono pronto a lottare con tutte la mie forze e competenze per vincere le elezioni per il Comune della Capitale e dei settori”, ha dichiarato Predoiu.

Predoiu ha annunciato inoltre che Ciprian Ciucu diventerà membro PNL e candideranno in tandem. Egli ha menzionato di aver avuto una discussione “molto buona” con Ciprian Ciucu, con cui ha discusso questioni di governo locale e delle sue preoccupazioni per anticorruzione, integrità, infrastruttura moderna e riforma dell’amministrazione. Ciucu ha annunciato inizialmente la candidatura come indipendente sostenuto da M10, ma questa formazione gli ha ritirato il sostegno.
Alla domanda se Teodor Atanasiu resterà capo di campagna elettorale, Catalin Predoiu ha precisato che sia Teodor Atanasiu che Cristian Busoi resteranno insieme a lui e organizzeranno insieme la campagna elettorale.
Predoiu si è rivolto ai simpatizzanti di Bucarest dei partiti di destra, chiedendo loro di non dissipare i voti della destra e di sostenere i candidati liberali.
“Ripeto l’appello agli elettori di centro destra ad unificare questo voto, di dare un voto utile al PNL anche perché, con il tempo, le varie forze si uniranno per ricomporsi in formule politiche indipendenti, autonome. È importante dare un voto utile e fermare PSD nel suo tentativo di mettere di nuovo le mani sull’amministrazione della Capitale, e il PNL è l’unico partito che possa fermare il PSD. Questo è il mio messaggio per gli elettori di destra”, ha affermato Predoiu.
Il candidato PSD al Comune Generale della Capitale, Gabriela Firea, ha dichiarato che la sua strategia per la Capitale non cambia in base al candidato dei suoi avversari, aggiungendo che lei si candida per gli abitanti di Bucarest.

Gabriela Firea ha menzionato che la sua attenzione è rivolta ai problemi della città e alla loro soluzione, “il resto non è che rumore di sfondo”, scrive Agerpres.
Il presidente della Camera dei Deputati e presidente esecutivo del PSD, Valeriu Zgonea, ha commentato sulla sua pagina di Facebook il fatto che Marian Munteanu ha ritirato la sua candidatura al Comune della Capitale per il PNL, da cui ha detto che è stato “dimesso” e il fatto che al suo posto si candiderà Catalin Predoiu, affermando che resta da vedere se “sarà preparato a diventare la quarta ruota del ridicolo carro del PNL”.
A seguito dell’iscrizione di Predoiu alla corsa elettorale per Bucarest, il PNL resta senza il suo potenziale premier e in questo contesto il copresidente dei liberali, Alina Gorghiu, ha rifiutato di dare altre informazioni o di assumersi il ruolo di presunto premier, la cui missione è di essere preparato in qualsiasi momento a prendere la direzione del governo.

NO COMMENTS