Arena Stade de France, sorvegliata da 1.200 agenti di sicurezza durante Euro 2016

    0
    872

    Il primo ministro della Francia, Manuel Valls, ha annunciato che lo stato di allerta anti terrorista sarà prolungato nei mesi di giugno e luglio. La misura è stata presa per garantire la sicurezza durante il Campionato Europeo di calcio, competizione che inizierà il 10 giugno, con la partita Francia-Romania, partita che sarà giocata nella Stade de France.
    L’annuncio fatto dal primo ministro della Francia, Manuel Valls, offre massimi poteri alla polizia e alle forze speciali di sicurezza. Così, i poliziotti hanno il diritto di fare perquisizioni nelle case, di trattenere sospetti o di metterli agli arresti domiciliari. La Francia è entrata in stato di allerta dopo che 1130 persone sono morte a causa dei multipli attentati terroristici avvenuti nella capitale, Parigi. Il 13 novembre 2015, i terroristi hanno cercato di entrare nella Stade de France, arena in cui si svolgerà la partita di apertura del Campionato Europeo, Francia-Romania.
    La Francia ha annunciato misure di sicurezza senza precedenti negli stadi in quali si giocheranno le partite dell’Euro 2016. L’Arena Stade de France sarà sorvegliata permanentemente da 1.200 agenti di sicurezza, mentre nel resto degli stadi saranno presenti in media 900 agenti di sicurezza, 200 volontari e 80 medici.
    La Francia stima che alle 51 partite del Campionato Europeo di calcio assisteranno 2,5 milioni di spettatori. Il torneo, in cui si è qualificata anche la nazionale della Romania, si svolgerà su 10 stadi

    NO COMMENTS