Focus Romania: Memorie organiche alla Galeria di Arte Contemporanea di Como, in Italia

0
714

Alla prima mostra a Como, ma già alla seconda mostra in Italia, gli artisti romeni Laurian Popa e Diana Serghiuta presentano la mostra Focus Romania. Memorie organiche, un confronto tra due percorsi artistici diversi, a volte opposti, differenze di tecnica e visione, proposti come un invito a scoprire i loro lavori e, più in generale, il bacino dell’arte contemporanea romena, focalizzando l’attenzione, per il pubblico italiano, sullo spazio sud-est europeo dell’ultimo decennio.
L’inaugurazione avrà luogo giovedì, 7 aprile, ore 19.00, presso la Galleria MAG di Como, Italia.
“La pittura rappresenta il territorio di sperimentazione dei due artisti: una scacchiera astratta, con inserti figurativi e spettacolose costruzioni volumetriche dello spazio, nel caso di Laurian Popa; una successione di figure del subconscio, sottoposte a metamorfosi e a stati d’animo fluttuanti, nei lavori di Diana Serghiuta”, si spiega nel comunicato degli organizzatori.
Con la presentazione dei lavori e disegni organici più recenti firmati da Laurian Popa – lavori simili a questi sono stati esposti anche nella Galleria Krom di New York nel dicembre 2015 -, la mostra ospitata dalla galleria MAG documenta senza equivoco una nuova tappa nel suo percorso artistico, dall’estetica degli oggetti a una riconfigurazione dell’interiorità quasi psicologica dello spazio in pittura.
Dalla sua prima mostra personale alla Galleria Machina di Rieti, in Italia, nel 2013, Diana Serghiuta continua a lasciare libere le manifestazioni del subconscio nei suoi lavori: l’immaginario del corpo e della maternità si manifesta sulla tela in folgorazioni di immagini provocatorie e delicate, al limite tra corporeità “pesante” e smaterializzazione vaporosa, quasi eterica.

NO COMMENTS