Gabriela Firea, sostenuta dal PSD nella corsa per il Comune della Capitale

0
811

La senatrice Gabriela Firea è sostenuta dai suoi colleghi del PSD nella corsa per il Comune della Capitale, secondo l’annuncio del leader del partito, Liviu Dragnea, in una conferenza stampa sostenuta alla fine del Consiglio Esecutivo Nazionale del PSD.

“La signora Firea avrà la possibilità nel prossimo periodo, fino alle elezioni, di presentare ai cittadini di Bucarest i suoi progetti e la sua squadra, sostenuta dal PSD per la Capitale”, ha dichiarato il leader dei socialdemocratici.

La senatrice Gabriela Firea ha dichiarato che nel Comune della Capitale va fatta pulizia “dal basso verso l’alto”.

“Dal mio punto di vista, la principale preoccupazione sarà quella di una capitale pulita, pulita da tutto quello che significa un traffico difficile, sebbene mi riferisca anche alla pulizia morale. Credo che nel Comune della Capitale sia necessario fare pulizia dal basso verso l’alto, anche per quanto riguarda la burocrazia, la corruzione, e la presenza di certa gente che non pensa affatto ai cittadini di Bucarest ma solo ai propri interessi. Per quanto riguarda il programma concreto e completo, sarà presentato in breve tempo nella nostra squadra”, ha dichiarato Gabriela Firea, al Palazzo del Parlamento.

la senatrice sostiene di aver ricevuto migliaia di messaggi di sostegno dai cittadini di Bucarest.

“Mi onora aver ricevuto nell’ultimo periodo migliaia di messaggi da parte dei cittadini di Bucarest che mi sostengono per questa candidatura. Per loro entro in questa lotta, che non è per la poltrona di sindaco generale della Capitale e nemmeno per vincere il Comune della Capitale, ma per migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini. Troppi politici lottano per poltrone e per immobili, per sedi, ma non è il mio caso. Per quanto mi riguarda, sono una persona d’azione, una persona che ama la pulizia letteralmente e metaforicamente” ha spiegato il presidente PSD Bucarest.

 

 

 

Liviu Dragnea: “Il PSD vuole comporre la maggioranza nel Consiglio Generale con ALDE e UNPR”

La direzione del PSD, in riunione, ha convalidato i candidati PSD per il Comune della Capitale e per i vari settori.

Così, per il settore 1, il candidato è il deputato Dan Tudorache e per i settori 2 e 3, gli attuali sindaci Neculai Ontanu e Robert Negoita.

Per i settori 4, 5 e 6 sono stati nominati Daniel Baluta (sindaco supplente del settore 4), Daniel Florea e Gabriel Mutu.

“Negli ultimi giorni abbiamo avuto discussioni con i colleghi dell’UNPR. Per il settore 2 andremo alle elezioni su liste comuni con il signor Ontanu, e lo sosterremo per il comune del settore 2”, ha dichiarato Liviu Dragnea. Per quanto riguarda le discussioni avute negli ultimi due mesi con ALDE e UNPR, ha aggiunto Dragnea, l’interesse maggiore del PSD è stato trovare una soluzione per ottenere la maggioranza nel Consiglio Generale. “Il PSD non fa alleanza né con PMP, né con M10, M8, M5, e neppure con il PNL. Il PSD vuole fare maggioranza nel Consiglio Generale con ALDE e con UNPR”, ha dichiarato il presidente del PSD.

Il PSD ha convalidato nella seduta del Consiglio Esecutivo Nazionale anche i candidati per 11 municipi della capitale di contee alle elezioni locali di quest’anno. Secondo un comunicato del PSD, sono stati convalidati i seguenti candidati per i comuni di municipi-capitale di contee: Buzau — Constantin Toma, Calarasi — Marius Dulce, Constanta — Decebal Fagadau, Deva — Emil Stoica, Resita — Ioan Crina, Miercurea Ciuc — Emil Buse, Sfantu Gheorghe — Rodica Parvan, Slobozia — Adrian Mocioniu, Sibiu — Ovidiu Ioan Sitterli, Suceava — Marius Tiberius Bradatean, Tulcea — Eduard Lucian Simion.

 

Alina Gorghiu: “È un caos di cui non so quanto capirà l’elettorato”

 

 

Il copresidente dei liberali, Alina Gorghiu, in merito all’annuncio PSD riguardo i candidati ai settori della Capitale, ha dichiarato che la decisione dei socialdemocratici è “un caos di cui non sa quanto capirà l’elettorato di sinistra”.

 

“Voglio dirvi che è una minestra, un vero caos la decisione del PSD di oggi. In certi settori vanno con l’UNPR, in altri con l’UNPR e il sostegno dell’ALDE. Devono venire con una tabella per ricordarsi pubblicamente ogni volta in quali settori vanno con l’UNPR, in quali settori … (…) È un caos di cui non so quanto capirà il loro elettorato di sinistra”, ha affermato Gorghiu.

Il copresidente PNL ha aggiunto che Gabriela Firea è un candidato che i liberali monitoreranno “con massimo interesse e attenzione”, sottolineando che qualsiasi candidato da parte del PSD è un candidato forte per il PNL.

“Non farò come Liviu Dragnea, cioé non ridicolizzerò qualsiasi candidatura del partito con cui siamo in competizione perché in realtà è una lotta di uno a uno su tutto il terreno, noi contro il PSD. Dappertutto le cose saranno tranciate così”, ha aggiunto Alina Gorghiu.

 

 

Dana Purgaru

NO COMMENTS